Planetel: verso servizi cloud a elevato valore

È la strada intrapresa dal fornitore di servizi di telecomunicazione italiano parte del Gruppo Sitis con il supporto di EdsLan e dei router NetIron Xmr di Brocade.

Ci sono i core router Brocade NetIron Xmr nella strategia messa a punto da Planetel per offrire una gamma completa di servizi di telecomunicazione in tutta Italia.
Fondata nel 2001 nell’ambito del gruppo Sitis, da un ventennio attivo nella telefonia e nelle reti cablate aziendali, l’operatore indipendente di telefonia fissa, con un’offerta di servizi voce, Internet e dati, ha scelto la piattaforma di routing Brocade a 10 Gigabit Ethernet come base per i propri servizi di nuova generazione.

Nell’ambito di un upgrade infrastrutturale degli hub di Milano e Bergamo, la realtà che ha sede a Treviolo, in prossimità della città orobica, si è affidata al distributore EdsLan implementando i router Brocade come core del nuovo ambiente ad architettura multi-terabit in grado di offrire funzionalità di routing IPv4/IPv6 altamente scalabili e capacità Mpls avanzate ideali per le dorsali Internet e per le infrastrutture core dei service provider.

Dotata di un proprio Network Operation Center e di una rete strutturata in tre nodi principali, con una configurazione ridondante che garantisce livelli di affidabilità del 99,99%, la realtà italiana che fattura oltre 6 milioni di euro, non nasconde, infatti, la volontà di disporre di una rete sempre più in grado di fornire prestazioni di tipo carrier-grade a 10 GbE aumentando i servizi erogati in base al crescere anche delle proprie esigenze.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here