Più utili e meno fatturato per Cdc

La società ha deciso di distribuire anche un dividendo di 0,14 euro per azione. Migliorano i principali indicatori di bilancio

27 febbraio 2003 Nonostante un calo del fatturato del 4% Cdc chiude l'anno con un utile netto consolidato dopo le imposte di 2,3 milioni di euro e un dividendo di 0,14 euro per azione. I ricavi ammontano a 487,87 milioni di euro rispetto al fatturato consolidato pro-forma 2001 di 509,40 milioni di euro (calcolato a parità di perimetro escludendo le aree tlc ed editoria cedute a fine 2001). Un risultato maturato però in un mercato di riferimento, quello dei pc, che secondo Sirmi nel 2002 è calato dell'11% in valore.

In forte miglioramento anche i principali indicatori reddituali e finanziari consolidati dell'esercizio. Il margine operativo lordo (Ebitda) è positivo per 18,35 milioni di euro (3,75% dei ricavi di vendita), in netta controtendenza rispetto ad una perdita 2001 di 0,97 milioni di euro. Il reddito operativo (Ebita), prima dell'ammortamento del goodwill e degli oneri di quotazione, è positivo per 11,0 milioni di euro (2,26% dei ricavi di vendita), rispetto ad una perdita di 12,60 milioni di euro conseguita nel passato esercizio. L'utile netto dell'esercizio è pari a 2,30 milioni di euro, dopo il pagamento di imposte per 1,53 milioni di euro, a fronte di una perdita di 25,42 milioni di euro conseguita nel 2001 interamente maturata fuori dal core business dell'It.
Il debito finanziario netto si riduce a 16,91 milioni di euro rispetto a 35,55 milioni del 2001, portando il rapporto debito/fatturato al 3,4% rispetto al 6,8% dello scorso esercizio.
L'utile netto consolidato di 2,30 milioni è leggermente inferiore alle ultime previsioni di 3,5 milioni di euro, ma incorpora oneri non ricorrenti ed ammortamenti di avviamento per 2,72 milioni di euro, costituiti per 0,76 milioni di euro da rettifiche di valore di attività finanziarie, per circa 1 milione di euro da ammortamenti di avviamento e per 0,32 milioni di euro dalla gestione straordinaria.
I ricavi della capogruppo Cdc SpA sono di 482,21 milioni di euro in calo del 3,9% rispetto ai 501,80 dello scorso esercizio. L'utile netto è 2,83 milioni, dopo il pagamento di imposte per 1,12 milioni di euro.
Il mercato ha reagito bene ai dati della società. Al momento in cui scriviamo, dopo avere toccato punte superiori al 5%, Cdc guadagna l'1,99%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here