PeopleSoft e Sap, trimestri a confronto

Bene Pleasanton nel fatturato, bene Walldorf nell’utile. Per la prima pesa ancora la trade-JdEdwards. La seconda fa aggio sul mercato Usa.

23 aprile 2004

PeopleSoft ha chiuso il primo trimestre dell'anno fiscale registrando aumenti di fatturato, ma cali negli utili. Avrebbe avuto un risultato netto più alto se non avesse dovuto contabilizzare le spese per l'acquisizione di JdEdwards (che, comunque ha portato licenze in più).


L'utile trimestrale, infatti, è passato dai 38 milioni di dollari dello stesso periodo del 2003 ai 24 milioni di dollari attuali. La società di Pleasanton calcola che, sottraendo le spese relative all'acquisizione l'utile di trimestre sarebbe di 62 milioni di dollari.


Il tutto a fronte di un fatturato passato dai 460 milioni di dollari del primo quarter 2003 ai 643 milioni attuali. Il che significa un bel +40%.


Analoga tendenza al rialzo ha caratterizzato Sap, ma a parti invertite (meglio l'utile del fatturato), soprattutto negli States, segno che la casa tedesca ha visto giusto a organizzare il Sap Forum a Las Vegas all'inizio dello scorso autunno.


Il fatturato proveniente dal software in America, infatti, è aumentato del 45% rispetto allo scorso anno.


Il totale delle vendite della società tedesca ammonta a 1,9 miliardi di dollari, il 2% in più rispetto ai 1,8 miliardi dello stesso periodo del 2003.


Migliore la performance del risultato netto: +23%. Gli utili di Sap, infatti, sono passati dai 220 milioni di dollari del primo trimestre del 2003 ai 271 attuali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here