Home Digitale Cos'è Patreon, la piattaforma che vale 4 miliardi di dollari

Cos’è Patreon, la piattaforma che vale 4 miliardi di dollari

Nel panorama del crowdfunding un nome che sta assumendo un peso specifico sempre crescente è Patreon. La piattaforma collega un creatore di contenuti agli utenti che vogliono usufruire dei suoi servizi concedendo dei finanziamenti.

Un’idea semplice ma estremamente efficace; la riprova sono i numerosi round di investimenti già ottenuti.

Con gli ultimi 155 milioni di dollari raccolti da Tiger Global Management, la valutazione di Patreon ha raggiunto la valutazione di 4 miliardi di dollari.

Basti dire che, meno di un anno fa, il valore superava di poco il miliardo di dollari.

Come nasce Patreon: l’idea di un musicista americano

Patreon nasce dall’esperienza personale di uno dei fondatori, Jack Conte.
Con un seguito milioni di persone su YouTube per i sui video, il musicista statunitente si è interrogato con decisione. Come trasformare in denaro le performance artistiche che offriva gratuitamente agli utenti?

La risposta concreta è stata Patreon. La piattaforma infatti permette ai cosiddetti “creator” di diventare imprenditori di se stessi, dando un valore pecuniario a tutte quelle opere e prestazioni che troppo spesso sul web hanno alcun modo di produrre un reddito per chi le esegue.

Il concetto è: potrete ascoltare le canzoni, guardare i video, visionare le opere, assistere alle performance di un artista, ma per farlo dovrete sostenerlo con un contributo economico, solitamente a cadenza mensile.

patreon

Considerata una importante opportunità per i freelance, Patreon è utilizzata soprattutto da Youtuber, video maker, fotografi, e artisti di ogni tipo per raccogliere donazioni e finanziare le proprie attività creative grazie ai contributi dei patron (i donatori), che in cambio ricevono ricompense più o meno importanti a seconda di quanto donano.

Come funziona la piattaforma: il rapporto fra creator e patron

Patreon è una piattaforma in abbonamento che permette ai “creator” di ricevere compensi in modo facile.
Come creator, con Patreon è possibile ricevere compensi grazie alla realizzazione di ciò che viene creato nella propria attività creativa e artistica. Possono essere fumetti online, video, canzoni e molto altro ancora.
I fan pagano una piccola cifra mensilmente oppure per ogni post pubblicato. Il creator riceve il pagamento ogni mese o ogni volta che condivide nuovi contenuti.
Come Patron (o sostenitore) invece, con Patreon un utente può unirsi alle community dei suoi creator preferiti e pagarli perché continuino a realizzare ciò che ama e apprezza. Il Patron, grazie alla piattaforma di crowdfunding, ha quindi la possibilità di pagare una piccola cifra mensile o per ogni post pubblicato da un creator.
Ad esempio, se un utente paga 2 euro per ogni video e il creator in questo mese ne pubblica 3, verranno addebitati 6 euro sulla carta di credito.
Ciò significa che il creator riceve dei compensi regolari (ogni volta che pubblica nuovi contenuti) e il patron diventa un vero e proprio “mecenate”.

 

Il futuro è roseo per Patreon

Se la pandemia è stato un catalizzatore per la crescita della creator economy, la piattaforma, sin dalle sue origini nel 2013, ha tracciato la strada per l’indipendenza creativa.
Oggi Patreon ospita più di 200000 creator di ogni categoria che stanno condividendo e monetizzando le proprie creazioni.

Nel 2020 Patreon ha aggiunto nuove lingue, valute, funzionalità di messaggistica, merchandise e sottoscrizioni annuali, migliorando l’esperienza dei fan a nome dei creator.

Creator che, d’altro canto, hanno visto crescere i propri guadagni considerevolmente. Infatti, oggi stanno guadagnando oltre 100 milioni di dollari al mese, da 7 milioni di patron.

Anche in Italia, il nuovo modello di finanziamento è stato già adottato da migliaia di creativi con ottimi risultati in termini di guadagno su base mensile.

La piattaforma è attiva da gennaio anche in lingua italiana ed è impegnata nella costruzione di una struttura interna dedicata al mercato italiano, con risorse umane dedicate per l’espansione e la crescita anche nel nostro paese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php