Con Papermine, il magazine lo faccio io

Creare un magazine da sfogliare online non è utile solo a chi si occupa professionalmente di editoria, comunicazione o marketing. Anche in questo campo sta accadendo ciò che abbiamo visto per la creazione di siti web e poi per le app da smartphone: chi non ha esigenze complesse trova a disposizione servizi semplici da usare e che in qualche minuto consentono di arrivare a un risultato qualitativamente adeguato. Certo con qualche limite che piattaforme come – tanto per fare un nome – la Digital Publishing Suite di Adobe non hanno, ma anche senza la loro complessità e soprattutto i loro costi.

Una di queste piattaforme è Papermine, un progetto italiano che ha già avuto un buon riscontro ed è usato anche da alcuni editori per
creare velocemente piccoli “sfogliabili” da integrare in siti web o pagine Facebook. È una soluzione webbased, nel senso che non genera una app-magazine da installare su tablet o smartphone ma crea un oggetto multimediale da sfogliare con un web browser. Ciò signifi ca che gli utenti iOS possono consultare i magazine di Papermine all’interno di Safari Mobile ma anche convertire la loro pagina in una web-app da collocare sulla schermata Inizio del proprio dispositivo, come era agli albori di iOS e come sta tornando di moda per alcune categorie di applicazioni.

____________________________________________________

Cliccate qui per continuare la lettura del tutorial sul numero di marzo 2015 di Applicando. Scoprirete così come usare Papermine e realizzare un primo esempio di diario di viaggio sfogliabile.

Cliccate invece qui se volete sfogliare Applicando di marzo 2015.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome