Panasonic Toughbook 55, l’evoluzione del semi-rugged

Panasonic TOUGHBOOK 55
Panasonic TOUGHBOOK 55

Panasonic ha presentato Toughbook 55, portando la tecnologia semi-rugged a un livello di prestazioni e flessibilità elevato.

Il Toughbook 55 del produttore giapponese è un notebook cosiddetto clamshell che consente agli utenti di integrare un lettore smartcard, migliorare le performance grafiche, aggiungere spazio di memoria aggiuntivo o un lettore DVD o Blu-Ray semplicemente inserendo l’unità necessaria nel nuovo Slot Universale Toughbook.

Inoltre, è possibile utilizzare lo slot di espansione frontale per integrare un lettore di impronte digitali, RFID o lettore di smart card, oppure per aggiungere una seconda batteria.

Al momento dell’acquisto, è possibile personalizzare 3 porte aggiuntive sul dispositivo scegliendo tra slot di espansione, VGA, True Serial e una a scelta tra quarta porta USB, seconda GLAN o Rugged USB 2.0.

Il nuovo Panasonic Toughbook 55 è più flessibile, veloce, resistente, sicuro e duraturo rispetto al TOUGHBOOK 54, ma rimane comunque pienamente compatibile con i suoi accessori, tra cui dock per veicoli e replicatori di porte.

Il Toughbook 55 è un device semi-rugged con l’aspetto di un business notebook. È leggero (2,08kg), sottile (32,8mm) e facile da trasportare grazie alla robusta maniglia. Ciononostante, è più resistente del suo predecessore, grazie alla certificazione Ingress Protection Rating IP53 contro polvere e schizzi d’acqua e alla resistenza alle cadute da un’altezza massima di 91cm (MIL-STD810H). Anche l’operatività a temperature estreme è stata migliorata, per lavorare senza difficoltà da -20°C a +60°C.

Con un’autonomia migliorata di un massimo di 20 ore, raggiunge un totale di 40 ore di autonomia estesa con l’aggiunta di una seconda batteria hot swap.

Il Toughbook 55 dispone di riconoscimento vocale migliorato e di funzionalità speaker. Con 4 microfoni opzionali, il tasso di riconoscimento vocale è del 98%. Oltre a disporre di funzionalità stereo migliorate (92 dBA), è facile da utilizzare per le conversazioni a bordo di veicoli o in ambienti di lavoro rumorosi.

Anche la tastiera del Toughbook 55 è stata migliorata; ora è ancora più facile da usare e personalizzabile per un lavoro più efficiente. Al momento dell’acquisto può essere selezionata la retroilluminazione opzionale con varianti di colore, mentre i tasti, ben isolati e con design a foglia, facilitano la scrittura; le lettere sono in resina, per una visione facilitata sia alla luce che al buio.

Gli utenti possono scegliere come interagire con il touchscreen capacitivo con modalità touch fino a 10 dita, con o senza guanti, o utilizzando una penna a punta fine, di 2mm, per la massima precisione nella scrittura.

Inoltre, il TOUGHBOOK 55 è uno dei primi notebook sul mercato a disporre di una nuova piattaforma di sicurezza avanzata che lo rende un dispositivo Windows 10 Pro all’avanguardia, dotato di protezione hardware, software e di identità, attiva fin dalla prima accensione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome