Outlook Express: personalizzare il correttore ortografico

Outlook Express non dispone di una funzionalità di correzione ortografica proprietaria, ma si appoggia a quelle di Word, Excel, o Powerpoint, ammesso che una di queste applicazioni sia installata sul computer. Questa funzione può essere personal …

Outlook Express non dispone di una funzionalità di correzione ortografica proprietaria,
ma si appoggia a quelle di Word, Excel, o Powerpoint, ammesso che una di queste
applicazioni sia installata sul computer.

Questa funzione può essere personalizzata per meglio adattarla alle
proprie esigenze di lavoro. Ecco come operare.

Aprire il menu Strumenti, e selezionare Opzioni.
Si determina così l'apertura di un maschera a schede. Accedere alla scheda Controllo
ortografia
, che si presenta articolata in tre sezioni.

Nella prima, spuntando gli opportuni checkbox, è possibile richiedere che il
controllo ortografico venga lanciato automaticamente al momento dell'invio del
messaggio.

Tale opzione è disattiva per default, ma chi tiene all'ortografia delle proprie
e-mail farebbe bene ad attivarla. Se si spunta la casella sottostante, invece,
quando si esegue il controllo ortografico vengono suggerite sempre eventuali
alternative alla parola segnalata come errata.

Nella seconda sezione, si può richiedere la disattivazione di alcuni controlli
: quello delle parole tutte maiuscole, dei termini che contengono numeri al
loro interno, degli indirizzi Internet, e dei testi originali cui si risponde.

Nella sezione Lingua, aprendo l'elenco a discesa associato
alla speciale casella, si sceglie il dizionario da utilizzare per i controlli.

P remendo il pulsante a fianco, è possibile creare un dizionario personalizzato.
In pratica, viene aperto un modulo Blocco note nel quale si digitano i termini
personalizzati da considerare ortograficamente esatti nel corso della correzione
(sigle, termini scientifici o tecnici, e così via).

Salvare il documento, e rilanciare Outlook per rendere esecutivi gli inserimenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome