Oracle ribadisce: Soa 2.0

Con il rilascio di Eda la società fortifica l’idea delle nuove Soa.

Oracle prosegue nel proprio percorso di affermazione del concetto Soa 2.0 con il rilascio della suite Eda (Event Driven Architecture), composta da soluzioni middleware Fusion.

Si tratta, appunto, di software middleware atto a consentire di identificare, analizzare e rispondere a eventi di business in tempo reale.

Per Oracle l'Eda è una componente chiave delle Soa di nuova generazione, che definiscono il collegamento fra servizi software ed eventi sulla base di un'infrastruttura It flessibile.

Costituiscono la suite Enterprise Messaging, strumento che esplicita gli eventi di business, Enterprise Service Bus, per raccogliere e distribuire eventi, Business Activity Monitoring, per controllare e analizzare eventi, Sensor Edge Server, che gestisce gli eventi partendo dalle segnalazioni che arrivano da dispositivi fisici, come i sensori Rfid.

La suite Eda costa 60mila dollari a Cpu.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome