Oracle lancia in Italia l’Inbtelligent Webhouse

Illy Caffè, Wind, Honeywell. Oracle cita fra i propri clienti aziende importanti per dimostrare la propria competenza in materia di customer relationship management. Una competenza destinata ad aumentare in seguito al lancio di una nuova iniziat …

Illy Caffè, Wind, Honeywell. Oracle cita fra i propri clienti aziende
importanti per dimostrare la propria competenza in materia di customer
relationship management. Una competenza destinata ad aumentare in seguito
al lancio di una nuova iniziativa chiamata Intelligence Webhouse, composta
da una serie di prodotti che aiuteranno le aziende impegnate
nell'e-business ad analizzare e a rendere utili le immense quantità di dat
i
che derivano dalle visite dei navigatori sui loro siti.
Usando le nostre soluzioni, spiegano alla Oracle, i nostri clienti potranno
utilizzare i dati che provengono dall'interazione con la clientela per
analizzare modelli, variabili demografiche, preferenze e previsioni
d'acquisto, il tutto per migliorare le prestazioni dei propri siti
commerciali e non. Insomma, un altro passo deciso verso le "dotcom
company", le aziende che usano il Web come principale strumento competitivo
e sulle quali Oracle sta indirizzando da qualche tempo gran parte dei
propri prodotti, a partire dal database i8.
I nuovi prodotti annunciati dalla casa di Larry Ellison vanno a integrare
l'offerta Oracle in questo settore, ovvero il database Oracle i8 e il
server Olap Express. Si tratta della nuova versione 3.6 del tool di data
minino Darwin, dello strumento di reporting Xml Oracle Reports 6i e del
prodotto per l'analisi dinamica Discoverer 3i.
La prima di queste applicazioni utilizza algoritmi matematici per la
creazione di modelli revisionali dei comportamenti della clientela. La
versione 3.6 incrementa l'accuratezza delle previsioni ed è anche in grado
di pubblicare direttamente sul database Oracle i risultati delle analisi.
Oracle Reports 6i, che sarà disponibile nel primo trimestre del 2000,
introduce lo standard Xml nella creazione di report personalizzati sulla
piattaforma Web ed è stato fra l'altro migliorato nelle funzioni di
amministrazione e sicurezza.
Discoverer 3i completa l'offerta, con funzioni che consentono alle aziende
di esplorare i dati aziendali più critici. Per questo strumento, Oracle ha
dedicato grande attenzione alla semplificazione delle funzioni accessibili
dagli utenti, consentendo anche la possibilità di usare il tool per la
pubblicazione guidata di manuali su Internet.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here