Home Prodotti Software Oracle rilascia Java Development Kit 14

Oracle rilascia Java Development Kit 14

Java continua a essere il linguaggio di programmazione d’elezione per gli sviluppatori di software. E confermando il calendario di rilascio su base semestrale di nuove funzionalità Oracle ha annunciato la disponibilità generale di Java 14 (Oracle JDK 14).

L’ultima versione del Java Development Kit include due funzionalità in anteprima molto attese: Pattern Matching per instanceof (JEP 305) e Records (JEP 359), oltre a una ulteriore anteprima di Text Blocks (JEP 368).

La release numero 14 include il supporto del linguaggio per tutte le espressioni switch, nuove API per il monitoraggio continuo dei dati di JDK Flight Recorder, la disponibilità di Z Garbage Collector a bassa latenza anche per macOS e Windows, e aggiunge, nei moduli “incubator”, applicazioni Java autonome e una nuova API per l’accesso alla memoria Foreign per accedere in modo efficiente e sicuro alla memoria al di fuori dell’area heap di Java.

La release numero 14 del development kit è il risultato di uno sviluppo che ha coinvolto l’intero settore che ruota attorno al linguaggio di programmazione e che prevede una revisione aperta, build settimanali e un’ampia collaborazione tra i progettisti di Oracle e i membri della comunità mondiale degli sviluppatori Java tramite la OpenJDK Community e il Java Community Process.

Oracle Java SE Subscription, un’offerta a basso costo e prevedibile, viene utilizzato da molte aziende, di varie dimensioni e in tutto il mondo per ricevere la licenza di tipo SE e un supporto completo per i sistemi di cui hanno bisogno e solo per il tempo loro necessario.

Questi clienti, fa notare la società in una nota, beneficiano di accesso flessibile e regolare a prestazioni, stabilità e aggiornamenti di sicurezza testati e certificati per le versioni supportate direttamente da Oracle.

Come sottolinea il direttore dello sviluppo di Oracle Georges Saab, “JDK 14 include una serie di nuove funzionalità che miglioreranno la produttività degli sviluppatori e i primi importanti contenuti provenienti da progetti come Project Panama, con un miglioramento dell’API Foreign-Memory Access, e continui miglioramenti da Project Amber, con Pattern Matching e Records”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php