Home Oracle Applications Platform: nuove risorse utili per l’esperienza utente

Oracle Applications Platform: nuove risorse utili per l’esperienza utente

In occasione della recente tappa a Londra del proprio CloudWorld Tour, Oracle ha presentato nuove risorse per aiutare gli sviluppatori aziendali a estendere ulteriormente la portata delle applicazioni aziendali Oracle con un’esperienza utente (UX) decisamente migliorata.

L’azienda ha infatti aggiunto nuove funzionalità della propria piattaforma UX Redwood a Oracle Applications Platform: ora, con i nuovi componenti, modelli e servizi UX per la gestione HR, AFC (Amministrazione Finanza e Controllo), supply chain e vendite, i clienti e partner di Oracle possono creare applicazioni sicure e perfettamente integrate per completare le Oracle Fusion Cloud Applications.

Il nostro team di sviluppo offre nuove funzionalità ai clienti della suite Oracle Fusion Applications ogni trimestre. Oracle Applications Platform consente di aggiungere queste nuove funzionalità, sfruttando le stesse risorse utilizzate dai nostri sviluppatori, e mette a disposizione dei clienti innovazioni che si integrano perfettamente con le nostre applicazioni di base.

Gli ultimi aggiornamenti alla piattaforma aiuteranno i clienti ad ampliare e personalizzare ulteriormente le applicazioni Oracle Fusion Cloud per casi d’uso specifici fondamentali per la loro attività“, ha dichiarato Jenny Lam, Senior Vice President of User Experience Design di Oracle.

Oracle Applications Platform offre centinaia di risorse UX utilizzabili in Visual Builder Studio, la piattaforma low-code di Oracle. Le più recenti risorse UX Redwood disponibili sulla piattaforma applicativa di Oracle si adattano a varie applicazioni, tra cui:

  • Career development: le nuove risorse UX consentono ai clienti di adattare le esperienze di formazione e sviluppo della carriera alle esigenze uniche del proprio settore
  • Gestione di joint venture: le nuove risorse UX aiutano i clienti a garantire la conformità con i Joint Operating Agreements e permettono di personalizzare l’esperienza dell’utente finale
  • Procurement self-service: le nuove risorse UX danno modo ai clienti di snellire i processi di approvvigionamento e velocizzare il riordine degli articoli, semplificandone la creazione e la ricerca
  • Orchestrazione dei processi di vendita: le nuove risorse UX per l’orchestrazione dei processi di vendita permettono agli amministratori di personalizzare ulteriormente le offerte e aumentare l’efficienza delle vendite grazie a strumenti visivi e un ambiente di simulazione.

La suite Oracle Fusion Applications sfrutta il cloud per abbattere i silos organizzativi, standardizzare i processi aziendali e gestire i dati finanziari (AFC) e quelli legati alla catena di fornitura (SCM), alle risorse umane (HR) e all’esperienza cliente (CX) su un’unica piattaforma cloud integrata. L’aggiornamento trimestrale offre ai clienti accesso a un’innovazione continua, e le nuove funzionalità vengono aggiunte ogni 90 giorni senza tempi di inattività o interruzioni del business.

Per ulteriori informazioni sulla Oracle Applications Platform, è possibile visitare il sito dedicato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php