Oracle agevola lo sviluppo su Windows

Il set Developer Tools for Visual Studio .Net fornisce migliore integrazione tra il database 10g e la piattaforma Microsoft.

Oracle ha rilasciato un toolkit destinato ai programmatori che utilizzano Visual Studio .Net 2003 per scrivere applicazioni Windows destinate al proprio database 10g.


Attualmente in fase beta, il set è chiamato Developer Tools for Visual Studio .Net e si utilizza come un plug in, fornendo maggior integrazione tra il database Oracle e la piattaforma di sviluppo di Microsoft. La disponibilità concreta è attesa nel secondo trimestre dell'anno.


Con questa mossa la casa di Larry Ellison mostra di mantenere fede alla promessa di migliorare il livello di interoperabilità tra le proprie piattaforme e quelle del "grande rivale".


In previsione, tra l'altro, c'è anche l'inclusione di apposite estensioni per .Net all'interno di Oracle Database 10g release 2, attesa a metà del 2005. L'integrazione agevolerà il lavoro degli sviluppatori, consentendo utilizzare procedure già scritte e implementarle in un database Oracle senza dover riscrivere comandi Pl/Sql.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here