Oracle 11g è compatibile con Windows

Il prodotto è il risultato di una collaborazione instauratasi con Microsoft.

Oracle ha rilasciato la versione Windows del suo storico DBMS 11g. L'annuncio arriva a pochi mesi di distanza dalla disponibilità dell'analoga versione destinata a sistemi Linux.

Oltre a spiccate migliorie in termini di performance, Oracle 11g per Windows è il risultato di una collaborazione instauratasi con Microsoft e che ha permesso di mettere a punto un prodotto in grado di "andare a braccetto" con il sistema operativo, sia per quello che riguarda le attività amministrative, sia per quanto concerne quelle di sviluppo.

Secondo quanto dichiarato da Oracle, gli amministratori possono adesso, per esempio, effettuare backup e ripristino delle informazioni memorizzate all'interno dei database utilizzando il servizio Windows Volume Shadow Copy.
 
L'RDBMS offre anche modalità di collegamento più semplici con l'ambiente di sviluppo Microsoft Visual Studio. Sebbene la versione per Windows di Oracle 11g sia frutto della cooperazione avviata con i tecnici di Redmond, il prodotto resta comunque sempre in netta competizione con SQL Server: Microsoft dovrebbe rilasciarne la versione 2008 nel corso del prossimo mese di Febbraio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome