Open storage: Sun va avanti

Disponibili la nuova famiglia Sun Storage J4000 e il sistema Sun Fire X4540 ad alte prestazioni.

Il mercato dell'open storage secondo Sun è destinato a superare i 10 miliardi di dollari entro il 2010, mentre il segmento dello storage low-end crescerà a un tasso composito aggregato annuale di circa il 23% nel corso del prossimo triennio. Il buon andamento sarebbe dovuto principalmente alla flessibilità e al ritorno economico dell'utilizzo combinato di software open source su array e sistemi storage general-purpose.

La società ha già intrapreso un percorso per arricchire Solaris Zfs con nuovi servizi storage e funzioni di data protection, sviluppando la prima piattaforma ibrida server e storage nella famiglia Sun Fire X4500 e creando la prima community mondiale Open Storage nell'ambito di OpenSolaris.

Ora ha annunciato l'ulteriore ampliamento del proprio portafoglio open storage con l'introduzione di una nuova gamma di storage array economici e con un nuovo sistema ad alti livelli di prestazioni nella famiglia Sun Fire X4500 “Thumper”.

I sistemi Sun Storage J4000 partono da un prezzo base di 2.770 euro e sono caratterizzati da un costo di meno di un euro per Gb per applicazioni storage-consuming. La densità è pari a un massimo di dodici drive per unità rack. Se utilizzato insieme a OpenSolaris e ai server Sun il sistema dovrebbe permettere di abbattere i costi storage fino al 90%.

Il server Sun Fire X4540 è un sistema misto server/storage array in grado di scalare fino a 48 drive in un unico involucro. Integra componenti standard a basso costo nell'ambito di un'architettura aperta e fa leva su Solaris Os e Solaris Zfs.
Si indirizza ad applicazioni di high-performance computing (Hpc), grid storage,
business intelligence, data warehousing, video streaming e parte da un prezzo di 23.300 euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here