Home Apple Nuovi iPhone, Apple dà appuntamento per il 14 settembre

Nuovi iPhone, Apple dà appuntamento per il 14 settembre

Anche per questo 2021 siamo arrivati in quel periodo dell’anno in cui Apple di solito presenta i nuovi iPhone.

E, guarda caso, la società di Cupertino ha dato ufficialmente appuntamento per un evento speciale che si terrà il 14 settembre alle ore 19:00.

Anche quest’anno l’evento sarà del tutto digitale, trasmesso dalla sede Apple di Cupertino. “We’re California Streaming on September 14th”, ha annunciato via Twitter Greg “Joz” Joswiak, Senior Vice President, Worldwide Marketing di Apple.

Sarà possibile seguire l’evento online sul sito dell’azienda o tramite l’app Apple TV.

L’evento speciale dovrebbe (non c’è nulla di confermato ufficialmente, come sempre accade, per questo il condizionale) fornire il palcoscenico virtuale per la presentazione al mondo del nuovo iPhone 13.

L’inizio dell’autunno, infatti, è di solito il periodo in cui Apple svela i nuovi modelli della sua famiglia di smartphone. A volte un po’ prima, a volte un po’ dopo.

L’anno scorso la linea iPhone 12 era stata annunciata il 13 ottobre; l’anno precedente, era stato un po’ prima, proprio in questo periodo, quando si era alzato il sipario sugli iPhone 11.

E come di consueto ci sono anche rumor sulle novità che verranno introdotte in iPhone 13. Uno di questi vorrebbe un notch più piccolo: si tratta di un’indiscrezione ricorrente, sin da quando il notch è stato introdotto sulla superficie frontale dell’iPhone.

Potrebbe esserci anche un display con la frequenza di refresh più elevata. Vedremo: il 14 settembre sapremo tutto.

Non è esclusa la possibilità che arrivino annunci anche per altre linee di prodotti Apple. Ad esempio con un nuovo Apple Watch o una nuova versione di AirPods.

Non dovrebbe esserci spazio, sul palcoscenico virtuale di settembre, per i Mac. Non è escluso, invece, che qualche novità arrivi anche dal versante iPad.

Apple potrebbe fornire maggiori dettagli sulla disponibilità per gli utenti finali delle nuove generazioni dei suoi sistemi operativi, da iOS 15 a macOS Monterey.

C’è poi da tenere conto dei servizi, che per Cupertino stanno diventando sempre più importanti, sia per la ricchezza dell’ecosistema sia perché il loro peso nelle entrate è cresciuto in modo significativo negli ultimi anni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php