Home Digitale I nuovi innovatori nascono con la didattica a distanza

I nuovi innovatori nascono con la didattica a distanza

Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia sostiene le attività di aggiornamento formativo tecnologico e digitale del corpo insegnante dell’Istituto Comprensivo Statale G. Ungaretti di Melzo (Mi) per favorire l’efficace impegno nella didattica a distanza.

L’Istituto Ungaretti è molto avanzato in quanto a tecniche di insegnamento, tanto da rappresentare un modello di eccellenza nella scuola pubblica italiana.

Già da tempo, la dirigente scolastica Stefania Strignano ha profondamente trasformato la modalità d’insegnamento ai quasi 1000 alunni dai 3 ai 14 anni della scuola.

Per Strignano “è confortante che le imprese dell’high tech sostengano le nostre iniziative didattiche, perché rafforzano il nostro entusiasmo nel rinnovare le modalità d’insegnamento portandole a un livello necessario alla preparazione dei giovani del terzo millennio”.

Tablet e PC vengono ovviamente già utilizzati anche nella didattica in presenza. Ma coding, robotica e realtà aumentata sono utilizzate nei laboratori per imparare ad esempio il corpo umano e l’inglese.

La situazione pandemica ha reso le attività scolastiche complicate e anche se l’insegnamento in presenza è sostenuto da rigidi protocolli e procedure, il passaggio alla didattica a distanza è sempre una possibilità concreta.

Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha erogato una donazione all’Istituto per contribuire al necessario e continuo aggiornamento formativo informatico e digitale del corpo insegnante.

Docenti aggiornati all’utilizzo dei più recenti software e applicazioni digitali sono la garanzia per un’attività di didattica a distanza efficace e efficiente.

Pierfrancesco Angeleri, Managing Director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia dice che: “Siamo una componente importante del nostro territorio e siamo parte integrante della nostra comunità. Riteniamo giusto affiancare un’istituzione scolastica come l’Istituto Ungaretti, così innovativo nei metodi e nei contenuti dell’insegnamento, nelle attività di aggiornamento formativo di chi ha poi la responsabilità diretta della didattica a distanza. I leader e i professionisti del futuro iniziano il loro cammino di crescita e di formazione da questo genere di istituti dove l’innovazione è essa stessa materia di educazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php