Nuova vita per il prompt di DOS

Windows Vista supporterà una nuova interfaccia a comandi per facilitare il lavoro degli amministratori e dei tecnici

Il glorioso C:\ è ancora lungi dall’andare in pensione. Nel prossimo
Windows Vista, il prompt di DOS verrà potenziato per venire incontro alle
esigenze di tecnici e amministratori di sistema.

Conosciuta con il nome di codice di Monad, la nuova shell
supporterà una nuova gamma di script che permetteranno ad esempio di
riorganizzare file e cartelle in base a precisi criteri, oppure controllare
lo stato di un server Exchange e molto altro ancora.

Di fatto, Monad va a mutuare quanto viene già fatto con la shell di
Unix o Linux. Il vantaggio di utilizzare dei semplici script rende semplice
la condivisione di codice e di comandi su Internet o nelle intranet.

Una versione beta di Monad per Windows XP può essere scaricata a questo indirizzo (poco più di 1 MB, richiede .NET 2.0).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here