Novità pre-autunnali da Ibm e Sap

Si concentrano sull’integrazione le mosse tecnologiche dei due costruttori. Big Blue punta a collegare le applicazioni verticali a WebSphere, mentre la società tedesca lancerà la settimana prossima la tecnologia Cross Applications.

Ibm annuncerà il mese prossimo due nuovi componenti software di WebSphere Business Integration, chiamati Collaborations, che collegano le applicazioni ai servizi finanziari e alle industrie di commercio. I Collaborations di Ibm sono template per l'automatizzazione di processi aziendali specifici verticali o orizzontali, con logica di business definita. I due nuovi software si chiamano Financial Markets e Retail. Nel quarto trimestre, Ibm rilascerà un terzo componente, denominato Financial Networks. Ibm ha circa 70 moduli Collaborations in cinque mercati verticali, che i business partner e gli Isv customizzano.

Dal canto proprio, invece, Sap assieme al proprio partner di sviluppo Accenture, lancerà la prossima settimana la nuova tecnologia di integrazione Cross Applications. Sap ha introdotto la sua prima Cross Applications, conosciuta come xApps, all'inizio dell'estate. La xApps automatizza le funzioni business cross-enterprise collegandole alle applicazioni Sap e di terze parti. Le nuove Cross Application, invece, saranno dedicate al miglioramento delle attività degl'impiegati. Accenture, partner di Sap rilascerà, infatti, cinque nuove xApps: Accenture Relationship Management, Web Services for Chemical Distributors, Exploration and Production, Knowledge Management xApp for Chemicals e Desktop Link.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here