Non trovo più i GB sul disco

Un mese fa ho installato un disco fisso Serial ATA II da 200 GB. Da qualche giorno, però, sono spariti 55 GB e non c’è verso di ritrovarli. Mi sapete spiegare cosa sia successo? C’è da capire esattamente se i 55 GB sono …

Un mese fa ho installato un disco fisso Serial ATA II da 200 GB. Da qualche
giorno, però, sono spariti 55 GB e non c’è verso di ritrovarli.
Mi sapete spiegare cosa sia successo?

C’è da capire esattamente se i 55 GB sono spariti dalla capacità
del sistema oppure sono stati impegnati. Andate al Pannello di controllo,
cliccate su Strumenti di amministrazione, Gestione computer, Gestione
disco
. Verificate nella scheda del disco a destra la capacità
visualizzata del disco. Se la capacità risulta di 145 GB e non ci sono
partizioni nascoste o sconosciute, è assai probabile che il disco abbia
dei problemi al supporto magnetico di memorizzazione dei dati.

Se la capacita indicata è di 200 GB e non sono segnalate delle partizioni
nascoste o sconosciute, allora potrebbe trattarsi di un virus o qualsiasi altro
programma maligno che ha creato dei file e cartelle ad insaputa dell’utente.

Con Esplora Risorse cercate sul disco delle cartelle dai nomi
strani o che non hanno un riferimento con quanto è stato installato.
In caso di esito positivo, prendete nota della loro posizione e riavviate il
sistema. Entrate nel BIOS e modificate la sequenza di ricerca dei file di avvio
del sistema operativo nelle periferiche, mettendo al primo posto l’unità
ottica.

Quando la procedura di installazione di Windows XP arriva al punto in cui il
sistema richiede se si desidera installare o riparare il sistema, premete R
per avviare la console.

Nella console usate il comando CD (Change Directory) per andare alla posizione
delle cartelle sospette e il comando RD (Remove Directory) per cancellarle.
Riavviate il sistema ed eseguite una scansione completa con un antivirus aggiornato.
Se sono presenti delle partizioni nascoste potrebbe trattarsi ancora di un virus,
oppure di un programma come Acronis True Image che ha creato una partizione
riservata per scopi di manutenzione o ripristino.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here