Non riesco a completare la deframmentazione

Sul mio computer è installato Windows 98 su un disco fisso da 20 GB. Quando avvio l’unità di deframmentazione dischi, arrivata ad una certa percentuale di deframmentazione, la procedura riparte dall’inizio mostrando questo avv …

Sul mio computer è installato Windows 98 su un disco fisso da 20 GB.
Quando avvio l’unità di deframmentazione dischi, arrivata ad una
certa percentuale di deframmentazione, la procedura riparte dall’inizio
mostrando questo avviso: "Il contenuto dell’unità è cambiato,
riavvio in corso". Questo avviene per ore e non riesco mai a terminare la
deframmentazione.

Il motivo per cui l’operazione riprende sempre dall’inizio è
perché c’è qualche programma in esecuzione che ha eseguito
una scrittura sul disco
mentre è attiva la deframmentazione.

Quando si esegue il programma di deframmentazione del disco incluso nei sistemi
operativi Windows 98 e Millennium è buona norma terminare l’esecuzione
di qualsiasi programma in esecuzione che non faccia parte delle utility minime
avviate dal sistema operativo per le funzionalità base.

In questa categoria rientrano gli antivirus, gestori di posta elettronica
come Outlook, sistemi di messaggistica come ICQ e altri.

Ci sono due metodi di intervento per evitare ciò. Il più semplice
è quello di riavviare il computer in modalità provvisoria,
in questo modo il sistema operativo avvia solo il minimo necessario dei suoi
driver necessari per la funzionalità del sistema.

Il secondo metodo è, invece, quello di avviare il Task manager
premendo la combinazione di tasti CTRL+ALT+CANC e di terminare tutti i programmi
elencati nella finestra dei programmi in esecuzione lasciando solo attivi Explorer
e Systray che fanno parte del sistema operativo.

A volte quest’operazione non è sufficiente in quanto ci sono dei
programmi in esecuzione che non sono visualizzati nel Task manager.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here