Il test di Diskeeper 8

Sul banco di prova il programma di Executive Software per la deframmentazione dei dischi

24 febbraio 2004 Diskeeper è una vecchia conoscenza per utenti
e amministratori che, fin dai tempi di Windows NT, hanno scoperto l'importanza
fondamentale di mantenere deframmentato lo spazio su disco per
preservare la stabilità e le prestazioni del sistema.

Nella sua evoluzione Diskeeper è diventato sempre più veloce
ed efficiente, mantenendo un alto livello di affidabilità; in tanti anni
di utilizzo quotidiano in Windows NT, 2000 e XP non abbiamo mai visto Diskeeper
causare perdite di dati o effetti negativi sul sistema.

Diversamente dalla utility di deframmentazione inclusa in Windows 2000 e XP,
anch'essa realizzata da Executive Software ma di uso manuale e limitato,
Diskeeper offre le funzioni di deframmentazione automatica
(con periodicità programmata o con intervento automatico in base all'entità
della frammentazione) e di deframmentazione su richiesta durante l'avvio
di Windows, in modo da deframmentare anche la Master File Table
e il file di paging, che non sono ristrutturabili con Windows
aperto.

Oltre alla schiera di opzioni per programmare le modalità e le priorità
di intervento del deframmentatore, ulteriormente ampliata, Diskeeper 8 introduce
una serie di nuove funzionalità. Innanzitutto è stata ampliata
la gamma di versioni
, in modo da ottimizzare costo e prestazioni secondo
il sistema operativo: Home per Windows 95, 98, ME, XP Home; Professional per
tutte le versioni di Windows non server; Administrator e tre versioni Server
per altre combinazioni di versioni.

La nuova interfaccia, oltre a miglioramenti estetici, introduce una serie di
sezioni (Prestazioni, Affidabilità, Frammentazione, Mappa del drive,
Set it and forget it) con due novità.

La sezione Prestazioni mostra un'analisi dell'incremento
di velocità dei vari dischi dopo la deframmentazione, mentre la sezione
Affidabilità indica lo stato di salute delle partizioni
(normale, attenzione e critico) in base alle percentuali di frammentazione e
di occupazione. E' stato introdotto un nuovo motore di deframmentazione,
il Terabyte Volume Engine, per i volumi di alta capacità (da 100 GB a
4 TB) che, per ottimizzare l'uso delle risorse, esclude per default l'analisi
delle prestazioni e la rappresentazione grafica della mappa di frammentazione.

La sezione Frammentazione illustra le caratteristiche delle
partizioni e il loro stato di frammentazione, inclusa una lista dei file più
frammentati. In certi casi potreste decidere di escludere dalla deframmentazione
certi file o cartelle di enormi dimensioni con pochi frammenti, che richiedono
lunghi tempi per una deframmentazione non sempre possibile e ininfluente ai
fini delle prestazioni.

Nel menu di modifica delle impostazioni si possono escludere determinati file
e cartelle dalla deframmentazione e modificare altre opzioni, come la priorità,
l'attivazione della deframmentazione all'avvio del sistema operativo,
la disattivazione nei periodi di funzionamento a batterie (per i portatili)
e altro.

Diskeeper 8 Professional esegue fino a quattro deframmentazioni simultanee
di volumi di capacità fino a 512 MB.

Abbiamo provato la versione Professional di Diskeeper 8 su vari PC con Windows
XP Pro e la versione Server Enterprise su Windows 2003. Dopo l'installazione,
opzionalmente, il programma si connette con il produttore per scaricare eventuali
aggiornamenti.

Provato con hard disk da 20 a 160 GB, Diskeeper 8 è risultato
rapido
(compatibilmente con lo stato delle partizioni) e soprattutto
più informativo sulla effettiva necessità di deframmentazione.
Mostra infatti, sotto forma di grafici, le previsioni di minor tempo di lettura
che si otterrebbe dopo la deframmentazione, sia per l'intero volume sia
per i soli file frammentati. Questo permette di pianificare la deframmentazione
con i criteri più adatti per ogni situazione.

A parte la nuova interfaccia, il merito principale di questa versione è
l'adeguamento del motore di Diskeeper alla crescita di capacità
degli hard disk
, quindi la nuova versione è consigliata a chi
utilizza hard disk di oltre 100 GB e alle aziende che sfruttano la possibilità
di gestione centralizzata.

Diskeeper è disponibile in varie lingue (incluso italiano),
anche se al momento della prova la versione 8 era solo in inglese. Dal sito
internazionale www.execsoft.com si possono scaricare le versioni inglesi; per
esempio Diskeeper 8 Home costa 25,50 euro più Iva, mentre la versione
Professional costa 45,50 euro più Iva. Dal sito europeo (www.execsoft.co.uk)
si possono scaricare le versioni in italiano.

Caratteristiche tecniche
Produttore: Executive Software www.execsoft.com
Prodotto: Diskeeper 8
Sistemi operativi: Windows 9x/ME, NT, 2000, XP e 2003 Server
Voto globale: 9

Pro
• Rapidità di esecuzione
• Funzionamento automatico
• Profondità di deframmentazione
• Sicurezza d'uso

Contro
• Versione Home limitata

Prezzo
a partire da 25,50 euro (IVA compresa)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here