Nikon Z 50, la fotocamera mirroless con il corpo da reflex

Nikon Z 50 2

Nikon ha deciso di chiamare Z 50 la prima fotocamera mirrorless in formato DX. Dotata di un sensore CMOS in formato DX da 20,9 MP, la Z 50 offre i vantaggi ottici del sistema mirrorless di Nikon in un corpo macchina in formato DX compatto e resistente.

Le funzioni ereditate dalle fotocamere Nikon Z 7 e Z 6 includono l’innesto a baionetta Z-Mount e il rapido sistema autofocus AF ibrido. Inoltre, la Z 50 è caratterizzata da un nitido mirino elettronico, uno schermo touchscreen inclinabile e un’impugnatura profonda che volta a renderla confortevole nell’impiego.

Il sistema intelligente Eye-Detection AF a 209 punti rende la Z 50 ideale nella realizzazione dei ritratti mentre la velocità di scatto continua fino a 11 fps (con AF/AE) permette di immortalare in modo efficace le scene più dinamiche. La Z 50 supporta l’adattatore baionetta Nikon FTZ che consente di utilizzare gli obiettivi reflex NIKKOR con innesto a baionetta F-Mount in abbinamento alla fotocamera.

Dell’elaborazione delle immagini si occupa il processore Expeed 6, cui si deve la possibilità di scattare fino a 11 fps con autofocus AF ed esposizione automatica AE e anche riprendere di filmati 4K/UHD a 25/30p e riprendere sequenza al rallentatore in Full HD senza limitazioni del fattore di ritaglio “crop”. Inoltre, permette sequenze accelerate in 4K/UHD direttamente on-camera. La sensibilità ISO equivalente va da 100 a 51.200 e l’autofocus in condizioni di scarsa illuminazione arriva fino a -4 EV.

La nuova fotocamera usa un mirino elettronico da 2,36 milioni di punti che è in grado di visualizzare un’immagine naturale in modo simile a un mirino ottico reflex. In alternativa, le immagini possono essere visualizzate come appariranno con le impostazioni applicate.

Il monitor LCD ha risoluzione di 1,04 milioni di punti con comandi touch in stile smartphone; può essere inclinato verso l’alto o verso il basso per una maggiore flessibilità durante la ripresa di video o autoritratti in selfie.

In dotazione troviamo anche le connessioni Wi-Fi e Bluetooth, che, assieme all’app Nikon SnapBridge agevolano l’invio di foto e filmati a qualsiasi dispositivo per la condivisione o l’archiviazione.

I più creativi apprezzeranno la presenza di 20 effetti incorporati per foto e video. L’intensità può essere regolata durante la visualizzazione dell’anteprima dell’effetto.

Anche due zoom

Assieme alla fotocamera sono stati presentati anche due obiettivi zoom Nikkor Z, entrambi in formato DX e ottimizzati per acquisire perfettamente tutta la luce della scena. Si tratta dei modelli DX 16-50mm f/3.5-6.3 VR1 e NIKKOR Z DX 50-250mm f/4.5-6.3 VR.

La messa a fuoco di questi zoom è rapida, discreta e costante, rendendoli adatti anche per i video oltre che per le fotografie. L’obiettivo zoom NIKKOR Z DX 16-50mm f/3.5-6.3 VR, ultra-portatile e sottile, consente di immortalare dalle immagini grandangolari sino ai ritratti, mentre il compatto teleobiettivo zoom NIKKOR Z DX 50-250mm f/4.5-6.3 VR, invece, è un obiettivo che consente di passare dall’inquadratura di ritratti all’acquisizione di azioni a distanza con precisione uniforme e stabile.

Nikon Z 50La Nikon Z 50 sarà in vendita ai seguenti prezzi di listino:

  • Z 50 + Nikkor Z DX 16-50mm VR + SD 64GB 667x Pro Lexar: 1.119 euro
  • Z 50 + Nikkor Z DX 16-50mm VR + FTZ + SD 64GB 667x Pro Lexar: 1.269 euro
  • Z 50 + Nikkor Z DX 16-50mm + 50-250mm VR + SD 64GB 667x Pro Lexar: 1.390 euro.

Ricordiamo che in Italia i prodotti Nikon sono distribuiti dalla torinese Nital.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome