Neuralya ci dirà come si comporta il cliente dello smart retail

Conoscere il punto di vista del cliente attraverso l’esplorazione del suo comportamento.

È questa la mission di Neuralya, piattaforma che indaga il comportamento del cliente, e  spin off di Qwince e SecurProject.

La piattaforma è stataa scelta come tra le più interessanti idee innovative su cui puntare dal Fashion Technology Accelerator di Milano e dal fondo di venture capital con sede a Singapore Hatcher+.

Neuralya è una piattaforma dedicata all’analisi del comportamento del cliente, già da qualche anno utilizzata sia nei test di mercato, che per l’analisi delle reazioni in store online e sui social.

La società, che nascerà dallo spin off di Qwince e Securproject.it è stata scelta dal Fashion Technology Accelerator di Milano, insieme al mobile social shopping Vintag, per crescere nei prossimi tre anni grazie a investimenti del fondo di venture capital Hatcher+, un fondo di nuova generazione, basato sull’utilizzo dei big data e tecnologie di intelligenza artificiale.

Hatcher+ ha selezionato, dopo un necessario processo di due diligence, quindici acceleratori in tutto il mondo, dagli Stati Uniti d’America all’Australia, tra cui il Fashion Technology Accelerator, su cui ha allocato 1 milione di euro da investire in tre anni nelle startup del programma. Inoltre il fondo mette a disposizione ulteriori duecento mila euro per ciascuna startup da investire in un successivo round di finanziamento.

Biometria per il sentiment

Neuralya, che prenderà sede a Milano, punterà a raccogliere e analizzare una grande quantità di dati provenienti da fonti diverse, tra cui vari segnali biometrici che consentono di valutare il sentiment del consumatore nei confronti di alcuni prodotti online e offline.

In una nota Gianmarco Troia, CEO di Neuralya afferma di essere fiducioso che questa nuova fase permetterà alla realtò italiana di entrare in nuovi mercati, accelerando la crescita dell’azienda.

Gianmarco Troia, CEO di Neuralya

Da parte sua, Giusy Cannone, CEO di Fashion Technology Accelerator sottolinea di aver selezionato due startup molto diverse tra loro ma con grandi potenzialità: Neuralya si inserisce in un contesto di smart retail sul quale molto brand stanno esplorando soluzioni”.

Il Fashion Technology Accelerator è l'hub internazionale per supportare la trasformazione digitale dell'industria della moda e del retail. Il suo portafoglio comprende 15 start-up, sei delle quali hanno sede fuori dall'Italia (USA, Israele, Hong Kong, Lituania, Regno Unito).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome