NetApp, via i dati doppi

Rilasciato il sistema di deduplica Advanced Single-Instance Storage.

Network Appliance ha rilasciato il sistema di deduplica Advanced Single-Instance Storage (A-Sis) per i sistemi di storage NetApp NearStore e Fas, che ha lo scopo di far compiere un salto di qualità alle tradizionali tecniche di verifica dei dati doppi presenti nei sistemi informativi.

A-Sis, difatti, punta a consentire di diminuire i costi globali di memorizzazione dei dati ottenendo tutti i vantaggi derivanti dalla deduplica in una grande varietà di ambienti: il backup, l'archiviazione, i dati di supporto e quelli operativi, dalle anagrafiche ai complessi dati legati al calcolo tecnico scientifico.

La diminuzione fisica dei sistemi di memorizzazione dovrebbe tradursi in una serie di risparmi nel consumo dell'energia necessaria al loro funzionamento e raffreddamento, nonché nelle spese per i data center e gli edifici che li ospitano.

Gli utenti NetApp hanno già utilizzato la tecnologia di deduplica A-Sis negli ultimi due anni, ma solo insieme a Symantec NetBackupT. Oggi, questa stessa tecnologia è integrata nei sistemi di storage NetApp e può essere impiegata con una vasta gamma di tipologie di dati. In particolare, con i sistemi di storage NetApp Fas e NearStore la deduplica garantita da A-Sis può essere abilitata con un unico comando. Sarà così attivata in background, senza nessun overhead per le operazioni di lettura e scrittura dei dati e risulterà trasparente a tutte le applicazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here