Apple Watch Series 5

Secondo l’ultima analisi della società di ricerca e consulenza Strategy Analytics, le spedizioni globali di smartwatch sono cresciute del 20 percento anno su anno nel primo trimestre del 2020, fino a raggiungere 14 milioni di unità.

Apple Watch ha mantenuto la prima posizione con il 55 percento della quota di mercato globale degli smartwatch, mentre Samsung ha conservato il secondo posto e Garmin è salita al terzo.

Le spedizioni globali di smartwatch sono passate da 11,4 milioni di unità nel 1° trimestre 2019 ai 13,7 milioni del 1° trimestre 2020. Nonostante la crisi dovuta alla paura del Covid-19, la domanda globale di smartwatch ha dunque continuato la sua crescita, ha osservato Strategy Analytics, che aggiunge: gli smartwatch stanno vendendo bene attraverso i canali retail online, mentre molti consumatori li hanno utilizzati per monitorare il proprio stato di salute e fitness durante il lockdown causato dalla pandemia.

Smartwatch Strategy Analytics

Secondo quest’ultima ricerca, sono stati spediti 7,6 milioni di Apple Watch in tutto il mondo nel 1° trimestre 2020, per un incremento di oltre il 23 percento rispetto ai 6,2 milioni del 1° trimestre 2019. La quota di mercato globale degli smartwatch di Apple è cresciuta dal 54 percento al 55 percento, il livello più alto da due anni.

Apple Watch continua a respingere la forte concorrenza di rivali combattivi come Garmin e Samsung: con oltre la metà del mercato mondiale degli smartwatch, il device di Cupertino rimane il chiaro leader del settore.

Samsung, da parte sua, ha spedito 1,9 milioni di smartwatch in tutto il mondo nel primo trimestre 2020, con un leggero aumento rispetto a 1,7 milioni di un anno fa. Il marketshare globale negli smartwatch di Samsung è sceso dal 15% al 14% nell'ultimo anno. Samsung rimane il secondo produttore mondiale di smartwatch, ma la sua crescita è stata rallentata dal lockdown dovuto al Covid-19 in Corea del Sud e dalla rinnovata concorrenza di un competitor agguerrito come Garmin.

A sua volta Garmin è tornato in terza posizione per la prima volta in due anni e ha spedito 1,1 milioni di smartwatch in tutto il mondo nel primo trimestre del 2020, facendo un balzo annuo del 38 percento dai 0,8 milioni del primo trimestre del 2019.

Garmin

Garmin è passato dal 7 all'8 percento nel marketshare globale degli smartwatch. Nuovi modelli avanzati, come il Venu con touchscreen Oled a colori, stanno diventando popolari tra gli appassionati di sport e fitness in tutto il Nord America e altrove, ha affermato Strategy Analytics.

Strategy Analytics prevede però che le spedizioni globali di smartwatch rallenteranno drasticamente nel secondo trimestre del 2020, a causa della pandemia di Covid-19. Le vendite in Europa e negli Stati Uniti, sottolinea la società di ricerca, sono state inevitabilmente colpite dal lockdown negli ultimi mesi, tuttavia la seconda metà di quest’anno, e oltre, vedrà un discreto rimbalzo, man mano che i consumatori di tutto il mondo riacquisteranno progressivamente fiducia e più negozi al dettaglio riapriranno.

Gli smartwatch, sempre secondo Strategy Analytics, continuano ad avere eccellenti prospettive a lungo termine, poiché sia i giovani che gli anziani diventeranno più attenti alla salute in un mondo post-virus. Gli smartwatch possono monitorare segni della salute vitali, come i livelli di ossigeno, e i consumatori potrebbero trovare conforto nell'avere un assistente virtuale del benessere allacciato al polso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome