Nec si riaffaccia sul mercato Usa?

Il produttore giapponese starebbe cercando di siglare una serie di accordi con alcuni operatori telefonici statunitensi per riprendere le vendite dei propri telefoni cellulari Oltreoceano, oltre che nel Vecchio Continente

Uscita dal mercato statunitense dei telefoni
cellulari alla fine del 2000, ora, Nec si scopre pentita. Il più grande
produttore di telefoni cellulari del Sol Levante starebbe, infatti,
riallacciando i rapporti con un numero non meglio precisato di operatori
telefonici made in Usa per riprendere a vendere i propri apparecchi in quella
che rimane la più grande economia del mondo. Nec, che in patria può contare su
una leadership nelle vendite nell'ordine del 90% - anche grazie agli storici
accordi con il principale operatore telco giapponese, Ntt DoCoMo -, starebbe
appunto cercando di replicare lo stesso successo anche in Europa e Stati Uniti. Il
punto critico, a quanto pare, sarebbe però la predilezione degli utenti, non
solo americani, ad accedere a Internet attraverso personal computer, piuttosto
che da telefono cellulare, per una questione di velocità, prima di
tutto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here