Nec e Hp insieme per la costruzione di sistemi affidabili

Nasce un nuovo asse per lo sviluppo di sistemi di fascia alta, alternativi ai mainframe nelle applicazioni aziendali mission-critical. L’hardware utilizzato comprenderà i processori di Intel e della stessa Nec. Hewlett-Packard, invece, contribuirà soprattutto con la propria struttura di servizi.

Nec e Hewlett-Packard hanno unito le forze per sviluppare una possibile alternativa ai mainframe nelle applicazioni aziendali mission-critical. Le due società cercheranno di offrire sistemi su larga scala con disponibilità full-time basandosi principalmente sulle piattaforme server Unix di Hp ma utilizzando anche altri elementi infrastrutturali, incluse le componenti di terze parti come i router Cisco. I sistemi potranno abbracciare altri ambienti operativi oltre a Unix, ha precisato Jochi Yasuhito, della divisione comunicazioni di Nec.

L'hardware utilizzato comprenderà i processori di Intel e della stessa Nec. Inoltre le due aziende daranno vita a una nuova linea di prodotti che includeranno i server Hp equipaggiati con il middleware Nec OpenDiosa concepito per l'esecuzione in condizioni di alta disponibilità di applicazioni su server non-mainframe. I due alleati prevedono di offrire i nuovi prodotti già entro l'anno, in Giappone e nel resto del mondo.

La parnership si affiderà anche ai servizi della tecnologia Utility Data Center di Hp, realizzata per assistere la clientela nell'automazione e la gestione dei propri data center. Il gruppo di Tokyo e l'azienda di Palo Alto reduce dalla fusione con Compaq hanno avviato i loro primi accordi di commercializzazione congiunta nel 1995. L'obiettivo per i prossimi tre anni è l'installazione di questi nuovi sistemi mission-critical all'interno delle prime 100 aziende globali, con un iniziale interesse nei confronti dei settori dei servizi finanziari, delle telecomunicazioni e della produzione industriale. L'espansione dell'iniziativa su scala mondiale dopo l'niziale nucleo giapponese e americano avverrà a partire dal prossimo anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome