Home Prodotti Software Nasce la Green Software Foundation, la sostenibiltà è rivoluzionaria

Nasce la Green Software Foundation, la sostenibiltà è rivoluzionaria

Accenture, GitHub, Microsoft e ThoughtWorks hanno lanciato la Green Software Foundation con la Linux Foundation, per mettere la sostenibilità al centro dell’ingegneria del software.

Mentre il mondo è alla ricerca di soluzioni per affrontare l’urgente crisi delle emissioni, più aziende che mai si stanno impegnando a essere neutrali o negative al carbonio.

Accenture, GitHub, Microsoft e ThoughtWorks sono tra le aziende che hanno preso impegni per aiutare ad affrontare la crisi climatica globale. Ma, come industria, hanno pensato di poter fare di più unendosi.

In occasione dell’annuale Build Developers Conference (virtuale) di Microsoft, lo sviluppo del software è stato in primo piano e al centro di ogni keynote e ogni sessione. Mentre si pensa e si lavora al futuro dell’industria del software, le aziende promotrici dell’iniziativa credono anche di avere la responsabilità di aiutare a costruire un futuro migliore, un futuro più sostenibile, sia internamente alle loro organizzazioni che – in collaborazione con i leader del settore – a livello globale.

Con i data center di tutto il mondo che rappresentano l’1% della domanda globale di energia elettrica, e le proiezioni di consumo al 3-8% nel prossimo decennio, è imperativo affrontare questo tema in maniera unita, come industria.

Green Software Foundation

Per contribuire in questo sforzo, è stata annunciata la formazione della Green Software Foundation, una organizzazione no-profit fondata da Accenture, GitHub, Microsoft e ThoughtWorks, stabilita con la Linux Foundation e la Joint Development Foundation Projects per costruire un ecosistema affidabile di persone, standard, strumenti e prassi per costruire software verde.

La Green Software Foundation, ha sottolineato Microsoft, è nata da un reciproco desiderio e bisogno di collaborare nell’industria del software.

Le organizzazioni con un impegno condiviso verso la sostenibilità e un interesse nei principi di sviluppo del software verde sono incoraggiate ad unirsi alla fondazione per aiutare a far crescere il campo dell’ingegneria del software verde, contribuire agli standard per l’industria e lavorare insieme per ridurre le emissioni di carbonio del software.

La fondazione mira ad aiutare l’industria del software a contribuire agli obiettivi più ampi del settore dell’information e communications technology per ridurre le emissioni di gas serra del 45% entro il 2030, in linea con l’accordo di Parigi sul clima.

Oltre ai membri fondatori – Accenture, GitHub, Microsoft e ThoughtWorks – Goldman Sachs e no-profit tra cui Leaders for Climate Action, Watt Time e The Green Web Foundation si sono uniti alla Green Software Foundation.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php