Home Prodotti Storage NAS Asustor e Adobe Creative Cloud: come proteggere i lavori creativi

NAS Asustor e Adobe Creative Cloud: come proteggere i lavori creativi

Grazie alla possibilità di mantenere sincronizzati i file delle applicazioni Adobe Creative Cloud e di creare fino a 256 snapshot, i NAS Asustor – afferma lo specialista del network storage – permettono di effettuare rapidamente il ripristino di file involontariamente modificati, di recuperare quelli eliminati per errore o danneggiati, compresi i documenti compromessi dagli attacchi tramite ransoware, e stanno per questo conquistando la fiducia di un numero sempre crescente di content creator.

Secondo l’azienda questi sono alcuni dei motivi per cui Asustor, uno dei più importanti produttori di NAS, fondato nel 2011 con un investimento diretto di ASUSTek Computer Inc., sta riscuotendo consensi sempre più ampi tra chi si occupa della creazione di contenuti.

La necessità di poter disporre di una soluzione affidabile e performante su cui poter contare per effettuare in modo semplice e immediato il backup e il ripristino dei file delle applicazioni di Adobe Creative Cloud è diventata, infatti, imprescindibile per la stragrande maggioranza dei content creator che, grazie ad Asustor EZ Sync e DataSync Center, possono oggi mantenere sincronizzati in tempo reale i file di lavoro sia con il NAS, sia con il Cloud.

NAS Asustor Adobe Creative Cloud

Grazie al supporto degli snapshot, inoltre, è sempre possibile effettuare il ripristino dei propri lavori e recuperare file sui quali sono state erroneamente effettuate modifiche, recuperare asset eliminati accidentalmente, file corrotti o danneggiati, compresi quelli compromessi a causa di cyber-attacchi ramsonware.

Particolarmente apprezzate – sottolinea ancora l’azienda – sono poi le diverse funzionalità di backup e di file sharing messe a disposizione dal sistema operativo ADM (Asustor Data Master), che consentono il trasferimento, salvataggio e la condivisione di file e risorse tra colleghi ovunque essi siano, consentendo di portare la collaboration a nuovi livelli e aumentando la produttività generale dei team di lavoro.

Maggiori informazioni sui NAS Asustor e sulle funzionalità dedicate ai content creator, soprattutto in relazione alla suite e piattaforma Adobe Creative Cloud, sono disponibili sul sito dell’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php