Home Cloud Mwc 2022: Huawei lancia nuove soluzioni It per la transizione digitale

Mwc 2022: Huawei lancia nuove soluzioni It per la transizione digitale

In occasione dell’edizione 2022 del Mobile World Congress (Mwc) di Barcellona, Huawei ha presentato un’ampia gamma di nuovi prodotti e soluzioni It che saranno parte integrante di “Intelligent It Foundation“, una nuova piattaforma pensata appositamente per gli operatori.

Questa nuova piattaforma It supporterà gli operatori nella loro transizione digitale, accrescendo i ricavi, riducendo i costi, migliorando la produttività e ponendo le basi per una nuova crescita.

Con il rapido sviluppo di tecnologie emergenti come 5G, IoT, cloud computing e intelligenza artificiale, la trasformazione digitale è tra le priorità di tutti gli operatori, sottolinea Huawei.

L’obiettivo, in una fase successiva, è quello di poter supportare anche altri settori B2B nel loro passaggio al digitale.

Tuttavia – mette ancora in evidenza Huawei –, ciò richiede un aggiornamento dell’infrastruttura It, una collaborazione multicloud e rapide acquisizioni di mercato così da riuscire ad accelerare questo processo.

La soluzione “Intelligent It Foundation” di Huawei è appositamente progettata per aiutare gli operatori a soddisfare questi nuovi e sfidanti requisiti. La piattaforma prevede un’esperienza cloud con un elevato livello di collaborazione e un pool di dati per ogni tipo di scenario.

Huawei
David Wang, Huawei Executive Director of the Board and Chairman of the ICT Infrastructure Managing Board

Huawei ha inoltre presentato una soluzione che è al contempo collaborativa e cloud-native.

La natura di questo cloud supporta infatti gli operatori nella gestione dell’infrastruttura Ict, così come nelle sinergie di tipo “cloud-network” e “cloud-edge”.

L’architettura è in grado di supportare sia le piattaforme dati sia quelle multimediali al servizio degli operatori, oltre ad assicurare il funzionamento della piattaforma applicativa come servizio (aPaaS) per i clienti del settore.

Ciò – sostiene Huawei – permette di offrire la miglior esperienza possibile per gli utenti che accedono tramite app, senza alcun vincolo in termini di localizzazione geografica, collaborazione multicloud e traffico dati.

L’obiettivo finale dell’azienda è infatti quello di riuscire, presto, ad offrire tutto ciò come servizio.

Huawei ha anche annunciato una nuova serie di prodotti per l’infrastruttura dati come parte della sua strategia OneStorage, con l’obiettivo di supportare la continua evoluzione dello storage.

Poiché le tipologie di dati continuano a diversificarsi, le applicazioni sono diventate sempre più convenienti, mentre la protezione dei dati si conferma oggi più importante che mai.

In questo contesto, la soluzione OneStorage di Huawei assicura agli operatori l’efficienza di cui hanno bisogno per soddisfare questi requisiti attraverso il provisioning delle risorse su richiesta, la gestione intelligente dei dati e la convergenza multicloud.

OneStorage è la soluzione di Huawei per gli operatori che desiderano mantenere costantemente aggiornata la propria infrastruttura dati ed esplorare nuove opportunità di business.

Nel 2021 – ha sottolineato l’azienda –, Huawei Cloud ha creato in collaborazione con i propri partner 61 availability zone in 27 aree geografiche per servire oltre 170 Paesi in tutto il mondo.

Ha inoltre iniziato a collaborare con oltre 120 operatori nel mercato dei servizi cloud per aiutare i clienti aziendali nel loro passaggio al digitale.

Ciò ha consentito di offrire attualmente più di 50 servizi cloud specifici per scenari in nove mercati verticali. Tra i mercati, quelli dell’industria manifatturiera, sanitaria e della vendita al dettaglio.

Leggi tutti i nostri articoli sul Mwc 2022

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php