Home Intelligenza Artificiale Mistral AI sceglie Google Cloud per un'AI generativa più aperta e accessibile

Mistral AI sceglie Google Cloud per un’AI generativa più aperta e accessibile

Google Cloud e Mistral AI, uno dei principali fornitori europei di soluzioni di intelligenza artificiale, hanno annunciato oggi una partnership globale che vedrà Mistral AI distribuire sia i suoi pesi open che i modelli linguistici proprietari ottimizzati sull’infrastruttura ottimizzata per l’AI di Google Cloud.

Questo accordo non esclusivo – sottolinea Google – segue l’integrazione nativa del modello open all’avanguardia LLM 7B di MistralAI nel Model Garden di Vertex AI, che rende più facile per gli sviluppatori e le aziende lanciare le proprie applicazioni e servizi di AI.

Come parte dell’accordo, Mistral AI utilizzerà l’infrastruttura ottimizzata per l’AI di Google Cloud per testare, costruire e scalare ulteriormente i suoi LLM, beneficiando al contempo degli standard di sicurezza e privacy di Google Cloud.

Il pionieristico modello 7B di Mistral può già essere facilmente implementato sul cloud esistente di qualsiasi organizzazione, grazie alle sue dimensioni compatte. Modelli più grandi con funzionalità avanzate richiedono in genere quantità di potenza di calcolo molto più elevate, che le piattaforme cloud pubbliche sono in grado di fornire.

Google Cloud offre uno stack hardware e software flessibile che ci aiuterà a proseguire nella nostra traiettoria verso la costruzione di modelli di AI open source più grandi e sofisticati in un numero maggiore di lingue, nonché a rendere tali modelli più facilmente accessibili a tutti i tipi di organizzazioni in tutto il mondo“, ha dichiarato Arthur Mensch, CEO e co-fondatore di Mistral AI. “Il supporto open source e i principi di AI responsabile di Google Cloud, le capacità infrastrutturali estese e affidabili e gli impegni in materia di privacy e sicurezza si allineano fortemente con la nostra missione di sviluppare modelli di AI apertamente disponibili“.

L’accordo arriva subito dopo che Mistral AI ha integrato il suo modello 7B con il Vertex AI Model Garden di Google Cloud. Le aziende di tutte le dimensioni possono quindi ora testare, mettere a punto e lanciare i propri prodotti e servizi di intelligenza artificiale sfruttando i modelli open source di Mistral AI e di altri fornitori, in modo sicuro e tenendo conto della privacy, in quanto possono mantenere il pieno controllo sui propri dati, sottolinea Google.

Inoltre, il nuovo modello di Mistral AI, basato su mixture-of-expert, sarà reso disponibile nel Google Cloud Marketplace in una fase successiva. Questo approccio secondo le due aziende migliora la strategia go-to-market di Mistral AI, in quanto rafforza la sua capacità di commercializzare, vendere e distribuire i futuri LLM attraverso il Google Cloud Marketplace, sfruttando, in modo completo ma non esclusivo, l’infrastruttura ottimizzata per l’AI di Google Cloud in tutto il mondo.

In pochi mesi Mistral AI si è già affermata come leader nello sviluppo di LLM di AI generativa costruiti su principi open source“, ha dichiarato Isabelle Fraine, Managing Director di Google Cloud in Francia. “Sfruttare l’infrastruttura ottimizzata per l’AI e le competenze tecniche di Google Cloud consentirà a Mistral AI di tradurre i suoi già notevoli risultati in soluzioni affidabili, accessibili ed enterprise-ready che rispondono direttamente alla domanda globale di AI generativa, diversificata e in rapida crescita“.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php