Microsoft Virtual server 2004 è in beta

Si avvicina il momento della prima applicazione di virtualizzazione di Redmond, stile VmWare.

16 febbraio 2004

Microsoft ha rilasciato a una trentina di clienti la versione beta di Virtual Server 2004, la soluzione di virtualizzazione che molti accostano a quella di VmWare, acquisita da Emc.


Il nuovo software è frutto dell'acquisizione di Connectix, operata da Redmond circa un anno fa.


Si tratta, quindi, del primo passo deciso di Microsoft nel campo dell'information lifecycle management basato su applicazioni e non più sulla sola infrastruttura abilitante.


In Virtual Server 2004 si dovrebbe trovare il supporto Scsi al clustering a due nodi, l'integrazione con le Active Directory di Windows Server 2003 e 2000 e con il Microsoft Operations Manager.


Per soprammercato, la casa di Redmond ha fatto sapere che al WinHec di maggio renderà noti i requisiti hardware per supportare il proprio prossimo sistema operativo client, Longhorn, atteso al rilascio a cavallo fra il 2005 e il 2006.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here