Home Prodotti Sicurezza Microsoft Teams, una protezione in più dal phishing con i Safe Links

Microsoft Teams, una protezione in più dal phishing con i Safe Links

Microsoft ha annunciato che gli utenti di Teams hanno ora a disposizione uno strumento di protezione in più dagli attacchi di phishing basati su link, grazie alla funzionalità Safe Links di Microsoft Defender per Office 365.

La funzionalità Collegamenti sicuri in Microsoft Defender per Office 365 analizza gli URL al momento del clic per garantire che gli utenti siano protetti con le ultime informazioni di Microsoft Defender.

Microsoft

Safe Links, ha sottolineato Microsoft, è stata una funzione fondamentale in Defender per Office 365 dalla sua introduzione nel 2015. Nel suo core, Safe Links fornisce la verifica degli URL al momento del clic.

Questo processo comporta la scansione degli URL alla ricerca di contenuti potenzialmente dannosi e, di nuovo, la loro valutazione quando vengono cliccati da un utente.

Microsoft ha messo in evidenza come ogni mese i suoi sistemi di cybersecurity rilevino quasi due milioni di payloads distinti basati su URL che gli aggressori informatici creano per orchestrare campagne di phishing delle credenziali.

Inoltre, ogni mese i sistemi di Microsoft bloccano oltre 100 milioni di email di phishing che contengono questi URL dannosi.

Microsoft

Safe Links controlla il link alla consegna e assicura che a ogni clic esso venga reindirizzato e ispezionato. Se il link è dannoso, all’utente viene impedito l’accesso al sito; se il link è innocuo, all’utente viene permesso di continuare.

Microsoft ha lavorato negli ultimi anni per estendere la protezione di Safe Links oltre la posta elettronica e in tutto Office 365. La funzione di Collegamenti sicuri è già disponibile nelle app di Microsoft 365 (come Word e PowerPoint), nelle app di Office su iOS e Android e in Office online. Ora queste opzioni di sicurezza sono state ampliate ulteriormente.

Infatti, Safe Links per Microsoft Teams è ora generalmente disponibile. Ciò significa che i clienti possono trarre vantaggio dalla protezione al momento del clic per i link nelle conversazioni, nelle chat di gruppo e nei canali di Microsoft Teams.

Proteggere gli strumenti di collaborazione è incredibilmente importante, ha sottolineato la società di Redmond, data l’evoluzione del lavoro ibrido, e i collegamenti sicuri sono solo un passo di un elenco crescente di funzionalità di sicurezza e conformità in Microsoft Teams, tra cui l’accesso condizionato, il supporto Multi-Geo e altro ancora.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php