Home Digitale Microsoft Teams trasmette segnale audio in alta fedeltà

Microsoft Teams trasmette segnale audio in alta fedeltà

Uno dei principi di Microsoft nel migliorare le esperienze audio e video di Teams è la cosiddetta ottimizzazione situazionale.

Comprendere, cioè, i casi d’uso e gli ambienti specifici e permettere a Teams di funzionare al meglio in quei determinati scenari.

Uno di questi scenari – ha sottolineato il team di Microsoft – è la trasmissione di contenuti musicali dal vivo o preregistrati durante una riunione o una chiamata di Teams.

High-fidelity music mode e automatic music detection sono nuove funzionalità di Microsoft Teams che ottimizzano la musica, allo scopo di offrire un suono chiaro a frequenze che si estendono oltre la gamma normale del parlato.

Le app di comunicazione – sottolinea infatti Microsoft – sono spesso progettate per riunioni o conversazioni individuali, in cui la maggior parte dei segnali audio è il parlato.

Trasmettere il parlato di alta qualità al più basso bitrate possibile richiede tipicamente l’uso di codec per il parlato ad alta efficienza. Se da un lato questi codec sono adatti al loro scopo primario, dall’altro possono limitare significativamente la fedeltà dei segnali non vocali.

La modalità musicale ad alta fedeltà in Teams offre invece una chiarezza del suono superiore per una vasta gamma di contenuti audio, non solo musicali, come ad esempio i segnali medici e il parlato stesso.

I codec utilizzati nelle applicazioni di telecomunicazione di oggi – ha messo in evidenza Microsoft – sono tipicamente progettati per la banda larga e coprono una gamma di frequenza da 60Hz a 8kHz, migliorando significativamente l’intelligibilità del discorso rispetto alle chiamate telefoniche tradizionali su PSTN.

Per abilitare segnali vocali con una larghezza di banda di 8kHz, il segnale grezzo deve essere campionato a 16kHz a 16bit, il che richiede 256kbps per la trasmissione.

Un codec per il parlato altamente efficiente può trasmettere a 16kbs o meno. I recenti miglioramenti dell’efficienza del codec audio Teams – ha sottolineato ad esempio Microsoft – rendono possibile trasmettere un suono di qualità anche a 6kbps con una distorsione minima udibile.

I codec ad alta efficienza dipendono dai parametri del modello del discorso, che possono caratterizzare il tratto vocale e l’altezza di chi parla. Questo non funziona bene per i segnali non vocali come la musica.

Poiché gli utenti condividono sempre più spesso una varietà estesa di segnali audio, tra cui lezioni di musica, canzoni attraverso altre applicazioni o segnali medici durante un appuntamento virtuale con un medico, per Microsoft diventa sempre più importante fornire opzioni ad alta fedeltà per trasmettere segnali audio diversi dal parlato.

La modalità musicale ad alta fedeltà risponde alla necessità di condividere questi tipi di contenuti in Microsoft Teams, trasmettendo segnali audio con una frequenza di campionamento di 32kHz (larghezza di banda di 16kHz) a 128kbps, preservando in tal modo la fedeltà mentre al contempo si riduce il bitrate di quattro  volte rispetto alla codifica lossless.

L’esperienza ottimizzata in Teams si applica ai segnali catturati dai microfoni e all’audio riprodotto durante la condivisione di un’applicazione o desktop. Il risultato è una qualità audio significativamente migliorata della musica e di altri segnali non vocali nelle chiamate e nelle riunioni di Teams, sostiene Microsoft.

Microsoft Teams

Microsoft ha poi sottolineato che la soppressione del rumore basata sul machine learning è stata abilitata di default per la maggior parte dei clienti Teams.

Tale soppressione del rumore considera qualsiasi segnale non vocale raccolto dal microfono come rumore che dovrebbe essere soppresso. Per evitare di sopprimere involontariamente la musica, Teams dispone di una nuova funzione di rilevamento automatico della musica.

Questa funzione notifica gli utenti ogni volta che viene riconosciuta un contenuto musicale.

E ciò dà agli utenti stessi la scelta di attivare la modalità ad alta fedeltà quando la musica è un segnale desiderato, come una lezione di chitarra, o continuare a sopprimere il segnale indesiderato, come il suono ambientale che può disturbare inutilmente la chiamata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php