Microsoft – Sendo: fine del contenzioso

Prima di arrivare in tribunale, le due società hanno raggiunto un accordo che dovrebbe sanare il contenzioso che le oppone dal mese di dicembre del 2002.

14 settembre 2004 E' stata messa la parola fine alla battaglia
legale dal mese di dicembre 2002 oppone Microsoft e
Sendo
.
Prima che la causa arrivasse alla fase definitiva in
tribunale, le due parti hanno raggiunto un accordo, definito da entrambe
soddisfacente.
Partner fin dal 1999, le due aziende nel 2002 stavano
lavorando congiuntamente allo sviluppo di uno smartphone basato su
Stinger
.
Ma, nel mese di novembre, l'alleanza si ruppe
improvvisamente e un mese più tardi Sendo citò in giudizio Microsoft accusandola
di frode, furto di segreti industriali, competizione sleale. Accuse che
Microsoft ha sempre rifiutato. Come ha sempre rifiutato la lettura dei fatti
presentata da Sendo, secondo la quale l'alleanza era stata voluta da Microsoft
per poter disporre di un trampolino di lancio per poter entrare nel promettente
mercato della telefonia mobile.
In questo momento i dettagli dell'accordo che
vede chiudersi il contenzioso non sono resi noti.
Si sa solo che Microsoft
dovrebbe restituire a Sendo la quota del 4% da lei detenuta nel
capitale sociale della società britannica.
Che questo poi possa preludere a
future collaborazioni, è ancora tutto da vedere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here