Microsoft pensa anche gli utenti Windows 98 e ME

Rilasciate due patch critiche per i vecchi sistemi operativi

Microsoft aveva dichiarato che questo mese non sarebbero state rilasciate patch.

Ed effettivamente così è stato. L' 8 marzo, secondo martedì
del mese, giorno scelto per la diffusione degli aggiornamenti per Windows, non
è stato "patch-day".

Purtuttavia, qualcosa si è mosso. Due patch, contraddistinte dagli
identificativi MS05-002 e MS05-015, sono state
riviste per estenderne il supporto ai sistemi operativi più vecchi quali
sono Windows 98, Windows 98 SE e Windows ME.

Microsoft ha da tempo abbandonato il supporto di queste piattaforme, ormai
definitivamente uscite dal "lifecycle" dell'azienda di Redmond.

Con lo scopo di difendere gli utenti (sono ancora moltissimi) di queste versioni
di Windows dal sempre crescente numero di minacce (malware) in grado di sfruttare
vulnerabilità insite all'interno del sistema operativo per insediarsi
sul personal computer e causare danni di ogni genere, Microsoft si propone di
rendere comunque disponibili le patch critiche.

Nel caso delle patch MS05-002 e MS05-015, massima priorità è
stata data ai sistemi supportati (Windows 2000, Windows XP, Windows Server 2003)
ma è arrivato l'annuncio della disponibilità di versioni dedicate
agli utenti di Windows 98/98 SE/ME. Entrambe le correzioni sono prelevabili
mediante il servizio Windows Update.

I bollettini sono disponibili a questi indirizzi: MS05-002
e MS05-015.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here