Home Software Sistemi operativi Microsoft Launcher 6 per Android e nuova build Windows 10 per Insider

Microsoft Launcher 6 per Android e nuova build Windows 10 per Insider

Microsoft ha annunciato il lancio del nuovo Microsoft Launcher v6 per Android, che è ora disponibile su Google Play.

Il launcher, ha spiegato Microsoft, è basato su un nuovo codebase che consente di offrire diverse nuove funzionalità, come le notizie personalizzate, la modalità landscape, le icone delle app personalizzabili, lo sfondo supportato da Bing, il tema scuro.

Microsoft Launcher

Il nuovo launcher introduce inoltre numerosi miglioramenti delle prestazioni, tra cui una maggiore velocità di caricamento, l’utilizzo ridotto della memoria, l’ottimizzazione della batteria e animazioni più fluide.

Il news feed personalizzato consente all’utente di rimanere informato per tutto il giorno su ciò che ritiene rilevante, con aggiornamenti delle ultime notizie e le storie di tendenza. Microsoft Launcher v6 supporta poi gli orientamenti verticale e orizzontale per seguire al meglio le preferenze di visualizzazione.

Le icone personalizzabili del nuovo Microsoft Launcher consentono di dare al proprio telefono un look and feel coerente con i custom icon pack e le icone adattive, ed è ora possibile sfoggiare ogni giorno un nuovo sfondo di Bing o scegliere tra le proprie foto. Infine, la funzionalità del tema scuro è compatibile con le impostazioni predefinite di questa modalità di Android.

Microsoft Launcher richiede uno smartphone che supporta Android versione 7.0 o successiva ed è ora in roll-out graduale per gli utenti finali, quindi la disponibilità per il download potrebbe non essere immediata.

Per i Windows Insider nel Dev Channel, Microsoft ha anche reso disponibile l’ultima Windows 10 Insider Preview Build 20170.

Microsoft Insider

In questa build c’è una nuova funzionalità nelle impostazioni dei dispositivi audio che consente di sapere quale dispositivo è di default e di impostare il device o il dispositivo di comunicazione predefinito. Microsoft ha anche aggiornato il mixer del volume per includere un collegamento alle impostazioni audio per app.

È stata poi migliorata l’interfaccia della funzione di ricerca della taskbar con un nuovo layout a due colonne, che però non è disponibile in Italia ma solo in: Stati Uniti, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Giappone, Messico, Spagna e Regno Unito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php