Microsoft fa shopping in Danimarca?

Il big mondiale del software starebbe per aprire un altro fronte di espansione. Con la possibile acquisizione di Navision, infatti, l’azienda entrerebbe nel mondo Erp, per il momento indirizzandosi verso un’utenza fatta di piccole e medie aziende. La mossa appare complementare a quella, chiusa alcun

Il primo sviluppatore mondiale di software sta ultimando la fase negoziale per l'acquisizione di NavisionDamgaard, gruppo danese specializzato in soluzioni aziendali. Il merger segue di pochi mesi l'operazione Great Plains Software, l'azienda rilevata da Microsoft lo scorso ottobre, per una somma di 1,1 miliardi di dollari. NavisionDamgaard e Great Plains si rivolgono a segmenti di mercato molto simili, quello del software per le piccole e medie imprese, ma l'americana Great Plains ha sempre avuto poca esposizione in Europa. Navision, al contrario, sviluppa circa l'80% del suo business fuori dai confini danesi, in particolare nelle nazioni Ue. Per assumere il pieno controllo della società Microsoft sarebbe disposta a spendere 1,2 miliardi di dollari. Nel corso delle ultime settimane, tuttavia, i negoziati avevano subito una battuta d'arresto, con le due parti impegnate a discutere i dettagli finali della transazione. L'acquisizione è il segno di un'attesa fase di consolidamento per l'industria del software europeo, finora molto frammentata e colpita da un forte calo degli investimenti da parte dei clienti. Le software house più piccole hanno in genere sofferto più dei loro concorrenti più grossi. Navision e Damgaard, un tempo concorrenti, si erano fusi lo scorso anno e il loro ingresso in Microsoft sarebbe un duro colpo per un terzo concorrente europeo attivo in questo mercato, la britannica Sage.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here