Microsoft Dynamics Academy: università e partner formano e assumono 150 giovani

Se c’è una cosa di cui i partner italiani, che stiamo incontrando in questi giorni a Toronto in occasione della WPC di Microsoft, lamentano unanimemente è la difficoltà di reperire sul mercato skill idonei ad affrontare le nuove sfide della digital transformation.
È per questo motivo che tutti quelli con cui abbiamo finora parlato hanno attivato azioni di scouting e di formazione per formare, e quindi trattenere in azienda, giovani talenti.

 

Una iniziativa coordinata

Ed è in questa direzione che si muove la più recente iniziativa, ufficializzata proprio in queste ore, che vede in campo non solo Microsoft e una Università, ma una triangolazione virtuosa: un’azienda, un ateneo e sei partner dell’ecosistema.
Protagonisti di questa nuova iniziativa Microsoft, SDA Bocconi e Alterna, Avanade, Capgemini Italia, Cegeka, MHT del Gruppo Engineering e PA Expertise del  Gruppo PA.
Già il nome del progetto ne definisce i confini.
Parliamo infatti di una Microsoft Dynamics Academy, che punta a formare giovani neolaureati, anche con lauree triennali, in economia, ingegneria e informatica.
Centocinquanta i destinatari del progetto, destinati a diventare consulenti junior in sistemi ERP e soprattutto destinati a essere assunti dalle sei aziende citate.

Tre fasi per il progetto

Il progetto si articolerà in tre fasi, nell’ordine della cinquantina di studenti per fase.
La prima prenderà il via il prossimo 24 di ottobre, creerà 51 posti di lavoro dopo cinque mesi di training su tematiche sia manageriali e tecnologici.
Il percorso di formazione toccherà sia le tematiche legate all’impresa, alla sua organzzaizone e alle sue funzioni, sia quelle connesse con la digital transformation, per arrivare a toccare le applicazioni gestionali, si ain aula, sia direttamente presso le aziende partner.
Cuore del percorso la piattaforma MS Dynamics AX, nelle aree Supply chain management & production e Finance, project & reporting.

microsoft sda bocconi

Quando e dove iscriversi

Il termine di presentazione delle domande è fissato al prossimo 30 settembre, ma dal momento che le aziende partner inizieranno subito la selezione die primi candidati, il consiglio è di non perdere troppo tempo.
Tutti i dettagli sull’inziativa si trovano a questo indirizzo, mentre le domande vanno presentate a questo indirizzo.

Il candidato dovrà anche indicare presso quali dei sei partner vorrebbe svolgere il percorso formativo.

Sul tema delle professioni ICT ti invitiamo anche a leggere il nostro speciale

Professioni ICT: il punto sull'Italia

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here