Microsoft acquista Navision

Prosegue il piano di espansione in Europa da parte del colosso statunitense che, con un’operazione del valore di 1,3 miliardi di dollari, ha fatto sua la società danese.

Le voci di una possibile acquisizione erano nell'aria già da tempo e, dopo
una prima fase di negoziazioni inframmezzata da una lieve battuta d'arresto,
Microsoft ha ufficializzato l'acquisizione della danese Navision, che diventerà
parte della sua divisione Business Solutions. L'operazione, del valore
complessivo di 1,3 miliardi di dollari, avverrà in parte tramite l'acquisto di
azioni, e in parte attraverso un'offerta agli azionisti di 300 corone danesi per
ogni azione Navision. Prosegue così il piano di espansione in Europa del colosso
statunitense che, circa un anno fa ha portato a termine l'acquisizione di Great
Plains, rivale statunitense di Navision.
Obiettivo principale, la conquista
del mercato delle piccole e medie imprese che operano nel Vecchio continente,
bacino estremamente interessante per le soluzioni software di casa Microsoft. Ma
non solo. L'acquisizione della società danese potrebbe essere ulteriormente
interpretata in un'ottica di consolidamento per l'industria del software
europeo, finora molto frammentata e colpita da un forte calo degli investimenti
da parte dei clienti. Stando ai termini dell'accordo, ad acquisizione
completata, il quartier generale di Navision a Vedbaek, in Danimarca, diventerà
sede del centro operativo e di sviluppo di Microsoft Business Solutions, a
livello Emea. A guidarlo, in qualità di director of Emea Operations for
Microsoft Business Solutions, Preben Damgaard, ex co-Ceo, insieme a Jasper
Balsen, di Navision.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome