Microsoft acquista Groove e il talento di Ray Ozzie

Raggiunto un accordo per l’acquisizione della società fondata dal creatore di Lotus Notes, che entrerà in squadra con il ruolo di chief technology officer.

Microsoft ha reso noto di aver raggiunto un accordo per
l'acquisizione, per una somma non precisata, di Groove
Networks
, società con sede nel Massachusetts e specializzata in
software per la collaboration.
Una decisione salutata con estremo favore
dagli analisti e dagli osservatori, dopo gli annunci di inizio settimana, ancora
una volta tutti orientati alla collaboration e alla presenza.
Perchè -
qualunque sia la somma che Microsoft è disposta a pagare per la società - con
Groove la società si porta a casa qualcosa in più degli asset: il suo
creatore.
Groove nasce infatti per volontà e iniziativa di Ray
Ozzie
, il creatore di Lotus Notes, un visionario secono i più, al quale
è già stato offerto l'incarico di chief technology officer
in Microsoft.
Quanto ai prodotti, Groove sviluppa software e tool che
consentono a lavoratori geograficamente dispersi di collaborare attraverso
Internet.
Il cuore dell'offerta è Virtual Office, una soluzione strettamente
integrata con Outlook e con la suite Office di Microsoft, con la quale è
possibile comunicare e condividere in modalità sicura file, agende, task
list.
Nelle intenzioni di Microsoft, Virtual Office andrà a complementare la
sua offerta di collaboration, andando ad aggiungersi a SharePoint Portal
Server,SharePoint Services, Office Communicator 2005, Live Communications
Server e Office Live Meeting.
E la prospettiva è quella di una
strettissima integrazione con Office, in particolare in Longhorn.
Una volta
completata l'acquisizione, Groove diverrà parte della divisione Information
Worker di Microsoft.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here