Meg Whitman: attenzione alla “diversity” nelle nuove Hp

Sono settimane preparatorie queste che precedono la divisione di Hp in due aziende, a partire dal prossimo mese di novembre.
E anche la definizione delle nuove squadre manageriali è uno dei compiti cui Meg Whitman si sta dedicando con particolare attenzione.
Come riportano le agenzie statunitensi, nella giornata di ieri Whitman ha annunciato i nuovi board, nella composizione dei quali molta attenzione è stata posta al tema della “diversity”, a conferma di un impegno preso da tempo dall’azienda.
Due donne guideranno i board di Hp Inc e Hewlett Packard Enterprise: Meg Whitman, presidente del board di Hp Inc e membro dell’altro, e Pat Russo, a capo del board di Hewlett Packard Enterprise.
Oltre a questi due primi nomi, che rappresentano comunque una rarità nell’universo delle tech company internazionali, la lista dei membri femminili dei board include Leslie Brun, Pamela Carter, Stephanie A. Burns, Mary Anne Citrino e Ann Livermore, che ne faceva comunque parte fin dal 2011.
Non solo donne, ma anche afro-americani: questa è la linea guida.
Sono afroamericane Brun e Carter, così come afroamericani sono Stacy Brown-Philpot e Stacey Mobley, anche loro nella lista di Whitman.
E Rainbow Push, l’associazione no profit che monitora l’attenzione alla diversity nelle aziende americane, riconosce che con le nuove nomine, Hp è al momento l’azienda più rispettosa delle sue raccomandazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here