McAfee, più capacità Ips per i datacenter

La Network Security Platform diventa una soluzione scalabile fino a 80 Gbps.

McAfee ha annunciato l’introduzione di nuove funzionalità nella propria famiglia McAfee Network Security Platform, partendo dal presupposto che i datacenter sono diventati sempre più ambienti di server ad alta densità che richiedono elevate capacità di switching e routing.

Il nuovo McAfee Network Security Platform Xc Cluster, allora, scalando fino a 80 Gbps di throughput supporta 32 milioni di connessioni simultanee.

La piattaforma include opzioni multi-tenancy granulari appositamente progettate per gli ambienti dei service provider. Crea fino a 1000 policy Ips virtuali per appliance, con funzionalità di controllo granulare delle policy grazie alle specifiche funzionalità di impostazione delle regole in ognuno di essi, oltre a funzionalità per service provider mobile che consentono la gestione delle policy di rete per mantenere separati clienti o servizi.

Include nativamente l'ispezione degli ambienti virtuali tramite la Api Vmware vShield. Applica le policy indipendentemente dal luogo in cui la virtual machine risiede fisicamente, consentendo alle aziende di sfruttare gli strumenti vCenter nativi per integrare la sicurezza di rete all'interno degli ambienti virtuali.

Una nuova appliance virtuale Network Threat Behavior Analysis aggiunge ulteriori funzionalità di analisi all’IPS, in grado di utilizzare il flusso di dati della rete, tra cui le informazioni sul livello 7 (applicativo) fornendo un’analisi delle minacce basata sul contesto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here