Home Apple Mac mini Apple Silicon M1 on demand sul cloud con MacWeb.com

Mac mini Apple Silicon M1 on demand sul cloud con MacWeb.com

MacWeb.com ha annunciato che è ora disponibile l’offerta commerciale Mac mini Compute Cloud (MC2) su server con i nuovi processori Apple Silicon M1.

Si tratta di un servizio di cloud computing che consente alle aziende e ai professionisti di noleggiare capacità di calcolo on demand utilizzando computer Mac mini con hardware Apple M1.

Compute Cloud di MacWeb.com combina i vantaggi hardware e software di un server Mac mini dedicato con il basso costo e il deployment immediato del cloud computing. Con il provisioning di un nuovo Apple Mac mini M1 di ultima generazione on demand gli sviluppatori iOS, macOS, web e di database hanno a disposizione una soluzione dedicata per il cloud computing che non condivide, sottolinea il cloud service provider americano, risorse hardware o utilizza la virtualizzazione.

Tutte le istanze Mac mini MC2 sono dotate di processori Apple M1 di prima generazione con CPU a 8 core, GPU a 8 core, neural engine a 16 core, memoria unificata integrata e storage SSD all-flash ad alta velocità, a partire da 100 dollari al mese.

L’offerta di cloud computing on demand su Apple Silicon di MacWeb.com si articola in tre opzioni, tutte basate sul Mac mini con processore M1 e che variano in base alla dotazione: 8 GB/256 GB SSD a 100 dollari al mese; 16 GB/512 GB SSD a 120 dollari al mese; 16 GB/1 TB SSD a 140 dollari al mese. Queste configurazioni sono installate nel data center dell’azienda, sulla costa occidentale degli Stati Uniti, nel cuore della Silicon Valley. Tuttavia, sono in arrivo data center anche sulla East Coast degli Stati Uniti, in Virginia, così come in Europa, in Francia.

Il nuovo Mac mini M1 di Apple, sottolinea MacWeb.com, è una macchina veloce, affidabile e conveniente. Può essere usato per, ad esempio, compilare app iOS o macOS da remoto con Xcode, eseguire applicazioni web, pubblicare database o condividere file con facilità.

Oltre a un’istanza Mac mini M1 MC2 on demand, è possibile anche costruire il proprio supercomputer o cloud privato con un gruppo di nuove macchine: per deployment a volume MacWeb.com prevede offerte commerciali custom.

Evidentemente per le prestazioni, l’efficienza energetica e i costi contenuti, i nuovi Mac mini M1 stanno dunque facendo breccia non solo sui desktop degli utenti, in primis degli sviluppatori, ma anche nei data center dei provider di soluzioni cloud.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php