MacOs sierra Finder - vedere le dimensioni delle cartelle

Dalla prima diffusione tra i browser, ormai i pannelli sono ampiamente utilizzati all’interno di macOS e delle app per Mac: possiamo sfruttarli anche per mantenere più sgombra e ordinata la scrivania, utilizzandoli man mano che apriamo nuove finestre o in qualsiasi momento grazie al comando che consente di unire le finestre del Finder di Mac.

Vediamo dunque come unire le finestre del Finder che sono aperte sul Desktop per gestirle come pannelli di una singola finestra.

Come unire le finestre del Finder

come unire le finestre del Finder

Per unire tutte le finestre aperte del Finder in un’unica finestra che contenga più pannelli selezioniamo il comando da menu Finestra > Unisci tutte le finestre. Questa opzione non è presente solo nel Finder, ma anche in molte app che utilizzano i pannelli. Ad esempio possiamo usarlo in Safari, in TextEdit, in Mappe e altrove. Può dunque dimostrarsi un utile alleato per mantenere ordine sul Desktop.

Se desideriamo invece “staccare” un pannello e fare in modo che il contenuto sia mostrato di nuovo in una finestra distinta, selezioniamolo e attiviamo il comando da menu Finestra > Sposta pannello in una nuova finestra. Possiamo anche, più semplicemente, trascinarlo fuori dalla finestra con il mouse.

I tab stanno dimostrando la loro utilità anche sui dispositivi mobile, in Safari per iOS. Su iPhone e iPad ogni soluzione che consenta di ottimizzare l’utilizzo dell’area visibile è bene accetta, ma anche sul Mac è spesso utile raggruppare varie finestre come pannelli di una singola finestra, piuttosto che averle tutte separate a occupare spazio di scrivania e a dare anche un senso di disordine.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome