Come funziona LiveBot, il chatbot che parla con Alexa e Google Home

LiveBot è un assistente virtuale integrato con la chat nato da una tesi di laurea. Interagendo con LiveBot l'utente cerca e trova, in autonomia, la risposta desiderata, che viene estratta dal software a partire da una knowledge base avanzata e documenti online l'utente raggiunge la risposta corretta e l'azienda garantisce allo stesso tempo uniformità e controllo delle risposte.

Al termine della conversazione l'utente può inviare le proprie segnalazioni e commenti, salvare la stessa conversazione con il bot, spedirla al proprio indirizzo e-mail o aprire un ticket.

LiveHelp ora lo ha integrato con gli assistenti vocali in commercio. Gli utenti possono così dialogare con Amazon Echo con Alexa e Google Home con Assistente per chiedere informazioni al servizio clienti di un’azienda, prenotare un appuntamento o un intervento di assistenza.

LiveBot riconosce la richiesta vocale ed è in grado di indirizzare la risposta nei tempi richiesti dal protocollo degli smart speaker: in questo modo il cliente riceve la risposta vocale direttamente dal suo assistente virtuale.

Come funziona Livebot

Livebot fornisce assistenza immediata, senza limiti di tempo e di risorse. Consente di estendere le fasce orarie del supporto, su qualsiasi dispositivo.

La knowledge base integrata viene sincronizzata qualunque sia la piattafoma di dialogo: sito, social network, app.
Simula l'interazione umana e offre risposte in linguaggio naturale e fornisce risposte predefinite ovviando alle inevitabili differenze e sfumature fornite dai diversi operatori reali.

L'algoritmo di intelligenza artificiale di LiveBot lo rende un motore conversazionale perchè è in grado di scomporre e comprendere il linguaggio naturale e fornire la risposta più pertinente, stimolando la conversazione con l'utente se necessario.
Analizza
 e comprende le richieste e il contesto, guidando l'utente. Scompone ed elabora il significato della richiesta e la rapporta alle risorse della knowledge base.

Nel caso dell’interazione con gli smart speaker il sistema coglie la voce e la trasforma in testo; questo viene passato al software che elabora la domanda, fornisce la riposta e la restituisce all’assistente vocale che la legge in tempo reale.

Fornisce la risposta in tempo reale, accompagnata da link, FAQ e risorse esterne.
Nel caso di ticket inoltra le richieste a sistemi esterni quando è necessario l'intervento umano.
Raccoglie il feedback dell'utente sulle singole risposte e sull'esperienza complessiva.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome