L’innovazione a Bologna torna a far “rete”

Attesa per il 6 e 7 giugno la tappa bolognese di Smau Business, che torna a svolgersi in contemporanea con R2B per cogliere tutte le opportunità di mettere in comunione ricerca e imprenditoria, e promuovere la cultura dell’innovazione.

Si svolgerà il 6 e 7 giugno il roadshow Smau Business che, per il secondo anno consecutivo, tornerà a Bologna in contemporanea con R2B, l'iniziativa promossa da Regione Emilia Romagna e Bologna Fiere, in collaborazione con Aster, per creare nuove opportunità di far “rete” con il mondo delle imprese e delle Pubbliche Amministrazioni.

Obiettivo: dar spazio a oltre 70 giovani imprese del territorio, a cui si aggiungeranno 6 start up destinate ai Percorsi dell'Innovazione in una vetrina qualificata per presentare progetti e prototipi altamente innovativi nei più svariati settori per altrettante (si spera) opportunità di business e contatti con potenziali finanziatori.

Oltre 4 mila gli imprenditori e decisori d'azienda attesi presso il padiglione 33 della Fiera di Bologna, dove saranno ospitate oltre 90 aziende del settore Ict.
Tra loro anche una serie di realtà del territorio supportate, in qualità di espositori, dalla Camera di Commercio di Bologna, che intende mettere a disposizione un contributo di 2.500 euro per le prime 14 imprese della provincia che invieranno la propria adesione entro l'11 maggio.

Avranno, invece, tempo fino a mercoledì 9 maggio per presentare sul sito di Smau la propria candidatura le imprese e le Pubbliche Amministrazioni che operano nella regione interessate ad aggiudicarsi il Premio Innovazione Ict Emilia Romagna, mentre, tra le novità attese per l'edizione 2012 di Smau Business Bologna, ci sarà Smau Mobile Day, iniziativa realizzata in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano, a sua volta suddivisa in due eventi: Smau Mob App Award e Smau Mob App Camp.

Il primo premierà le migliori applicazioni presentate entro il 16 maggio e realizzate in ambito business e consumer da sviluppatori del territorio; il secondo ospiterà un momento di confronto e di aggiornamento sul mondo delle applicazioni in generale.

Infine, nell'ambito di Reserach to Business, sono 70 le imprese e i progetti dell'Emilia Romagna attesi all'interno di Start2B, l'iniziativa volta a facilitare lo sviluppo di affari tra start up e imprese consolidate e, più in generale, il networking con i soggetti che, a vario titolo, facilitano la creazione e lo sviluppo di start up innovative.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here