Home Apple Le vendite di Pc calano, quelle Apple crescono grazie ai nuovi Mac...

Le vendite di Pc calano, quelle Apple crescono grazie ai nuovi Mac M1

Le spedizioni mondiali di Pc hanno totalizzato 77,9 milioni di unità nel primo trimestre del 2022, con un calo del 6,8% rispetto al primo trimestre del 2021, secondo i risultati preliminari di Gartner.

Secondo la società di ricerca e consulenza, un forte calo delle vendite di Chromebook, dopo un’impennata senza precedenti nel 2020 e all’inizio del 2021, ha contribuito significativamente al calo generale del mercato.

Gartner sottolinea infatti che, escludendo i Chromebook, il mercato mondiale dei Pc è cresciuto di un modesto 3,9% anno su anno.

Oltre all’indebolimento delle vendite dei Chromebook, il rallentamento della domanda consumer ha contribuito alla tendenza al ribasso del mercato, poiché la spesa discrezionale si è spostata dai device.

I Pc aziendali, mette tuttavia in evidenza Gartner, hanno visto una crescita nel primo trimestre del 2022, poiché il lavoro ibrido e il ritorno agli uffici hanno creato una domanda di dispositivi desktop.

I primi tre fornitori del mercato mondiale dei Pc sono rimasti invariati nel primo trimestre del 2022, con Lenovo che ha mantenuto il primo posto nelle spedizioni con una quota di mercato del 23,8%.

mercato pc gartner

Lenovo e Hp hanno entrambe avuto impatti significativi dal calo delle vendite di Chromebook nel primo trimestre. Lenovo è stata colpita dal rallentamento delle vendite di Chromebook negli Stati Uniti, ma questo calo è stato attenuato dalla crescita registrata in America Latina e Asia Pacifico.

Hp ha dato la priorità ai Chromebook negli ultimi anni – ha evidenziato Gartner –, ma ha diminuito il suo focus sui Chromebook nella seconda metà del 2021, portando ad un calo significativo delle spedizioni complessive per il primo trimestre del 2022.

Dell ha avuto una crescita delle spedizioni su base annua nel primo trimestre, nonostante i continui vincoli di fornitura nel mercato business. Questo trimestre ha segnato il sesto periodo consecutivo di crescita di Dell, ottenuto in parte grazie alla presenza relativamente minore dell’azienda nei segmenti in calo dei Chromebook e dei Pc consumer.

Apple ha visto continuare il suo slancio nell’iniziare quest’anno, trainata dalla popolarità dei dispositivi Mac basati su M1.

Nel primo trimestre Apple ha introdotto Mac Studio, un modello di desktop premium basato su M1, che secondo Gartner ha portato vendite tra gli utenti Pc che richiedono un’elevata potenza di elaborazione.

Il mercato EMEA dei Pc è diminuito del 5,8% rispetto all’anno precedente, raggiungendo 22,6 milioni di unità.

Oltre alla debole domanda di Chromebook, Gartner sottolinea che l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha avuto un impatto significativo sulle vendite di Pc della regione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php