<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Aziende Vmware Le ultime innovazioni VMware nella rete e nella sicurezza multi-cloud

Le ultime innovazioni VMware nella rete e nella sicurezza multi-cloud

Annunciato in anteprima tecnologica a VMware Explore US, VMware Project Northstar mira ad accelerare il percorso delle applicazioni aziendali e del cloud semplificando il consumo dei servizi di rete e di sicurezza nel mondo multi-cloud.

Project Northstar offre networking multi-cloud, sicurezza, mobilità dei carichi di lavoro e rilevamento e risposta alle minacce end-to-end da una console di gestione centralizzata in grado di supportare i clienti nel realizzare policy coerenti, automazione e consumo semplificato software-as-a-service (SaaS) su cloud privati e pubblici.

Ora, in occasione di Explore 2022 Europe, VMware ha presentato VMware HCX+ e miglioramenti di VMware NSX ALB PULSE Cloud Service, con l’obiettivo di aiutare le aziende ad adottare il modello operativo del cloud con gestione, orchestrazione e osservabilità centralizzate per la loro infrastruttura di rete cloud.

Le aziende di oggi si stanno muovendo verso un mondo multi-cloud, per questo è necessario che rivalutino il modo in cui connettono, proteggono e gestiscono le applicazioni e i carichi di lavoro distribuiti in ambienti cloud privati e pubblici. L’architettura e gli strumenti di rete tradizionali, infatti, non hanno tenuto il passo con la trasformazione cloud aziendale, e questo ha portato complessità e sfide operative nella gestione dell’infrastruttura multi-cloud.

Abilitando l’applicazione di policy, operazioni e automazione coerenti su più ambienti cloud, Project Northstar rappresenta il futuro dei servizi di networking e sicurezza cloud-smart, forniti tramite un modello di abbonamento flessibile“, ha dichiarato Umesh Mahajan, senior vice president e general manager Networking and Security business unit di VMware.

VMware HCX+ si propone come un modello as-a-service per la migrazione dei carichi di lavoro e la mobilità completamente gestito che fornirà gestione, orchestrazione e osservabilità centralizzate per le iniziative di migrazione, rimpatrio e ribilanciamento dei carichi di lavoro in ambienti multi-cloud. Con HCX+, i clienti potranno beneficiare di una dashboard che offre piena visibilità della loro connettività e dell’attività di migrazione multi-sito, aiutandoli ad accelerare i loro progetti di migrazione dei carichi di lavoro su larga scala in modo continuo, sicuro e con tempi di inattività ridotti al minimo.

Brian Gay, IT systems engineer di Health New England, ha dichiarato: “Grazie a VMware HCX+ potremo accelerare ed eseguire grandi progetti di migrazione multi-cloud con facilità. Con HCX siamo in grado di gestire centralmente la mobilità dei carichi di lavoro tra i nostri diversi siti con un elevato grado di efficienza operativa. Abbiamo collaborato con il team di VMware HCX fin dalle prime fasi di sviluppo prodotto e abbiamo fornito il nostro feedback. Siamo tanto entusiasti del successo di HCX+ quanto impazienti di vedere quanto potrà ancora offrirci“.

PULSE Cloud Service di VMware NSX Advanced Load Balancer consentirà ai clienti di semplificare e migliorare l’agilità dei loro ambienti multi-cloud, offrendo licenze centralizzate, telemetria delle minacce e supporto proattivo.

VMware ha annunciato una nuova dashboard unificata che offrirà ai clienti una visibilità completa e la gestione dell’inventario di tutti i controller NSX-ALB abilitati al cloud nei loro ambienti multi-cloud. I clienti possono così ottenere una visione più approfondita delle prestazioni delle applicazioni, dello stato di salute dell’infrastruttura, del consumo di risorse e dell’utilizzo delle licenze attraverso la dashboard unificata, semplificando al contempo le operazioni e la risoluzione dei problemi da un’unica postazione.

Servizi di Project Northstar
Project Northstar – sottolinea l’azienda – rappresenta un importante perfezionamento di VMware NSX che mira a fornire ai clienti una serie di servizi integrati on-demand di networking e sicurezza multi-cloud.

Project Northstar include:

  • Gestione centralizzata delle policy: i clienti saranno in grado di gestire le policy di networking e sicurezza in modo centralizzato su tutti gli ambienti cloud, con operazioni e risoluzione dei problemi di networking e sicurezza integrate.
  • Pianificazione e visibilità della sicurezza: il servizio NSX Intelligence offrirà una visione completa in tempo reale dell’ambiente multi-cloud del cliente. È alimentato da un data lake scalabile gestito da VMware, che raccoglie i dati sul flusso di traffico e fornisce raccomandazioni per le policy di rete e di sicurezza nei deployment multi-cloud. L’analisi del traffico di rete (NTA) fornirà ulteriori informazioni sulle minacce e rileverà le anomalie comportamentali.
  • Network Detection and Response (NDR): il servizio NDR fornirà un rilevamento scalabile delle minacce e una risposta per i carichi di lavoro distribuiti su più cloud. Il motore di correlazione NDR analizzerà gli eventi IDPS, malware e anomalie in base alle campagne di minacce, aiutando i clienti a prevenire il sovraccarico di alert e a semplificare i processi di monitoraggio del SOC.
  • Bilanciamento avanzato del carico: il servizio cloud di bilanciamento avanzato del carico (ALB) e le funzionalità del controller in hosting saranno supportati su VMware Cloud, seguito da cloud pubblici e on-prem e implementerà il controller come servizio gestito da VMware che può essere utilizzato autonomamente o in combinazione con altri servizi SaaS di Project Northstar.
  • Migrazione e mobilità del carico di lavoro: con VMware HCX+, VMware sta lavorando per offrire una migrazione del carico di lavoro completamente gestita e una mobilità as-a-service ai clienti. Grazie a questa soluzione, i clienti potranno orchestrare centralmente una connettività sicura su diversi siti e aiuteranno a pianificare a gestire la migrazione e la mobilità su questi siti.

Il progetto Northstar – ha dichiarato VMware – rappresenta un cambiamento strategico per offrire questi servizi in ambienti on-premise, ibridi e multi-cloud tramite un modello SaaS.

Le novità VMware NSX ALB PULSE Cloud Service saranno disponibili nel quarto trimestre dell’anno fiscale 2023 di VMware, mentre VMware HCX+ è disponibile per tutti i clienti in versione beta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php