Le scarse prestazioni applicative sono un problema planetario

Emerge da una ricerca mondiale di Easynet e Ipanema su 650 Cio: la lentezza dell’applicazione e la mancanza di risposta sono in aumento rispetto all’anno scorso, mentre le aziende spendono di più in reti corporate.

Easynet Global Services ed Ipanema Technologies hanno presentato i risultati della ricerca Killer Apps 2013, seconda edizione dell’indagine sulle prestazioni delle applicazioni in rete.

Lo studio, che è stato condotto dalla società di ricerca indipendente Vanson Bourne, si basa sulle risposte di 650 Cio e responsabili It in Italia (cento gli intervistati), Benelux, Germania, Francia, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti.

Più budget per le reti, ma anche più problemi
Dall’indagine emerge che i budget di spesa destinati alle reti corporate sono di nuovo in aumento: dopo un investimento modesto nel corso del 2012 le organizzazioni sono più propense a investire nelle reti aziendali con previsioni di spesa maggiori per il 52% degli intervistati (44% in Italia).

Ma i problemi legati alle prestazioni delle applicazioni sono sempre più frequenti: oltre la metà degli intervistati (54% a livello globale e 53% in Italia) ha segnalato, infatti, che le problematiche relative alle prestazioni delle applicazioni, come la lentezza o la mancanza di risposta, sono sempre più frequenti, con un aumento del 10% rispetto alle dichiarazioni del 2012.

Le problematiche legate alle prestazioni stanno colpendo più duramente le applicazioni business-critical: i problemi interessano i più importanti sistemi It, con le applicazioni aziendali come Crm ed Erp classificate tra quelle le più frequentemente colpite, seguite dalle applicazioni video aziendali critiche come i sistemi di Unified Communications e di collaboration.
L'Italia si discosta dalla media globale, con picchi nelle difficoltà avvertite nelle applicazioni verticali aziendali, oltre a VoIp e video.

La necessità di ampiezza di banda in azienda cresce ancora più rapidamente: secondo l'84% degli intervistati i requisiti di ampiezza di banda della propria azienda sono in crescita di almeno il 10% annuo (89% in Italia), e per il 40% delle società la crescita supera il 20% annuo (in Italia per il 34% la crescita supera il 20% mentre per il 15% degli intervistati supera addirittura il 35%).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here